Pesaro: La Vis Pesaro batte l'Olbia, Cannavò entra e segna

cannavò 3' di lettura 05/12/2021 - Nella 17^ giornata del campionato di serie C girone B la Vis Pesaro riceve l'Olbia in un match molto importante per la classifica, la squadra biancorossa, reduce dal pareggio di Montevarchi cerca di tornare al successo che manca dal 23 ottobre contro il Gubbio.

Primo tempo
Al 6° prima conclusione di giornata, degli ospiti, con Pinna che ci prova ma Farroni blocca a terra. All'8° ci prova Udoh nell'area piccola ma la difesa biancorossa è brava a rifugiarsi in angolo, dalla bandierina Rosa manca l'impatto con il pallone e la difesa biancorossa chiude evitando guai seri. Al 16° prima azione vissina con Saccani che dal limite calcia di sinistro ma il pallone si alza sopra la traversa. Al 29° primo ammonito di giornata, La Rosa per gli ospiti, con un fallo a centrocampo nei confronti di Astrologo. Al 31° Olbia vicino al gol con una conclusione di La Rosa che in piena area vissina calcia davanti a Farroni, bravissimo a respingere, poi la difesa chiude. Al 33° altro pericolo per la Vis con Biancu, in area biancorossa trova il tiro ma Farroni ancora una volta gli chiude lo specchio della porta con il suo corpo. Nel minuto di recupero non succede nulla di rilevante, il primo tempo si chiude con gli ospiti che hanno creato le migliori occasioni da gol.

Secondo tempo
Al 52° punizione per la Vis, dalla trequarti Rossi calcia il pallone ma non inquadra lo specchio della porta. Al 55° ospiti vicinissimi al gol con La Rosa che si libera della marcatura e calcia fuori di un niente. Al 60° mister Banchini effettua doppia sostituzione, escono Rossi e Astrologo ed entrano Gucci e Marcandella. Al 61° la Vis si rende pericolosa in due occasioni, prima con Marcandella e poi con Gucci ma le conclusioni non inquadrano la porta ospite: da segnalare il cambio di atteggiamento della Vis. Al 62° gli ospiti effettuano la prima sostituzione esce Mancini e entra Occhioni. Al 66° ci prova Saccani con tiro dalla distanza ma la palla esce a lato. Al 75° grande azione in solitaria di Udoh, si accentra e dal limite dell'area fa partire una conclusione ma Farroni è bravo a rispondere per l'ennesima volta. Al 79° sostituzione Vis entra De Respinis ed entra Cannavò. All'82° arriva la svolta, Marcandella, palla al piede, macina metri di campo per poi servire il neo entrato Cannavò che in area sarda piazza una conclusione bassa dove il portiere ospite non può arrivare. (1-0). Al 87° mister Banchini inserisce Piccinini al posto di Tonso. Al 91° prima ammonizione vissina con Gucci che aggancia un giocatore sardo. Al 93° gli ospiti agguantano il pareggio con Udoh, ma il giocatore dell'Olbia è in posizione di fuorigioco.

Dopo 5 giornate la Vis Pesaro torna al successo, contro un Olbia che ha disputato una discreta partita ma non ha sfruttato le occasioni create nel primo tempo. La Vis Pesaro ha lasciato l'iniziativa alla squadra avversaria ma è stata molto brava a colpire con il nuovo innesto di Mister Banchini. Domenica prossima altro impegno interno con l'Imolese.

VIS PESARO- OLBIA 1-0

Vis Pesaro (3-5-2) Farroni, Gavazzi, Tonso, (41 st Piccinini) De Respinis ( 35st Cannavò), Astrologo (14st Marcandella), Pellizzari, Coppola, Saccani, Rossi,( 14st Gucci) Cusumano, Rubin (35st Giraudo). A disposizione Piersanti, Manetta, Cannavò, Pinelli, Di Sabatino, Carnicelli,, Accursi, Gucci, Eleuteri.: All. Banchini

Olbia (3-4-1-2) Van Der Want, La Rosa ( 23st Giandonato), Boccia, Lella, Udoh, Mancini, (16st Occhioni) Brignani, Pinna, Travaglini ( 23st Palesi), Emerson, Biancu.A disposizione Tornaghi, Renault, , Palesi, Pisano, Pinna, Belloni, Sanna.All.Canzi. Arbitro: Vergaro di Bari Reti: 82° Cannavò

Ammoniti: La Rosa,Brignani,Emerson, Travaglini, Lella, Gucci
Angoli: 4-6
Recupero:1+4






Questo è un articolo pubblicato il 05-12-2021 alle 20:04 sul giornale del 06 dicembre 2021 - 138 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, calcio, pesaro, cannavò, vis pesaro, articolo





logoEV
logoEV