Castelbellino: torna ad accendersi l'Albero luminoso, il più grande delle Marche

2' di lettura 04/12/2021 - Mercoledì 8 dicembre torna la magia del Natale a Castelbellino (AN) con l'accensione dell'Albero luminoso, il più grande delle Marche. L'abete più atteso dell'anno risplenderà ancora sulla collina sovrastata dal borgo, illuminando la Vallesina per tutto il periodo delle Festività.

L’iniziativa è organizzata e promossa dal Comitato ‘Castelbellino il Paese dell’Albero’, composto da Pro Loco, Circolo I Maggio e Banda Musicale, che d'intesa con il Comune ha voluto comunque dare un segnale di positività e speranza alla comunità, pur dovendo rinunciare per il secondo anno consecutivo all'organizzazione dei tradizionali mercatini dell'8 dicembre a causa dell'emergenza sanitaria.

«Anche per il 2021 con la pandemia ancora in corso, il rischio contagio forte e le severe e onerose normative anticovid, abbiamo deciso di sospendere ogni evento pubblico collegato a Castelbellino il Paese dell'Albero - spiegano Enzo Animobono, presidente della Pro loco Castelbellino, Marco Belli, presidente della Banda Musicale, e Fabio Mecarelli, presidente Circolo ricreativo 1° Maggio - . Non rinunciamo invece all'accensione del nostro Albero luminoso: 19 anni anni di questa luminaria gigante tramite la quale auguriamo a tutti i cittadini di Castelbellino e del territorio limitrofo della Vallesina i nostri più sentiti auguri per le prossime Festività. In cuore nutriamo due grandi speranze: la fine della pandemia e il ritorno alle nostre manifestazioni estive e natalizie».

L'accensione è prevista per mercoledì alle ore 18, con una piccola cerimonia cui prenderanno parte i rappresentanti delle associazioni coinvolte e dell’Amministrazione comunale: ci sarà anche il sindaco Andrea Cesaroni che, dal Pala Martarelli, farà partire il conto alla rovescia. Il tutto sarà trasmesso in diretta Facebook sulla pagina "Pro loco Castelbellino".

Il grande Albero è realizzato con numeri da record: 73 neon perimetrali, un dislivello di quota dalla punta al fondo valle di 134 metri, lunghezza lungo il versante di 434 metri, una superficie di 21360 metri quadri e 7000 metri di cavi.

Gli organizzatori ringraziano i volontari per il loro impegno, i proprietari dei terreni per la loro disponibilità, gli sponsor del territorio che hanno saputo riconoscere il valore dell'iniziativa, supportandola con il loro contributo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2021 alle 18:07 sul giornale del 06 dicembre 2021 - 212 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di castelbellino, castelbellino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cyez