Fano: Aggressione alla Rocca per lo smalto nero sulle unghie: arrivano le prime condanne

2' di lettura 30/11/2021 - Ecco le prime due condanne per il pestaggio dell’8 maggio scorso alla Rocca Malatestiana di Fano, quando due amici pesaresi sono stati aggrediti dal branco. Unghie nere per via dello smalto, e poi quei capelli biondi: troppa legittima ‘diversità’, per chi alla fine ha deciso di passare alle mani. Un pestaggio con tanto di rapina.

Per il 19enne B.R la pena è di 2 anni, 8 mesi e 20 giorni di carcere. È accusato di aver picchiato Simone Pasquino fratturandogli il naso e un dito – trenta i giorni di prognosi -, ‘colpevole’ di aver difeso l’amico Luigi Lupini, il ragazzo con il ciuffo biondo e quelle unghie nere che gli aggressori avrebbero voluto togliergli con un accendino, prima di sottrargli le collane che stava indossando. B.R. non aveva mai negato le sue azioni violente, ma lo stesso non vale per la rapina. Dovrà pagare anche 1500 euro di danni a favore di Lupini. Pasquino dovrà invece rivolgersi al tribunale civile per ottenere anch’egli un risarcimento.

L’altro condannato è invece A.A., 20 anni, accusato ‘soltanto’ della prima rapina in concorso con B.R., quella messa in atto – sempre lì alla Rocca – prima che arrivassero i due amici pesaresi, ai danni di due ragazzi che si trovavano all’interno di un’auto, fermati con una scusa e poi privati di un cellulare e di un braccialetto. Per lui 1 anno e 8 mesi. “Non vendetta, ma giustizia” il commento delle famiglie dei due ragazzi aggrediti.

Il pm non aveva ritenuto che potesse essere contestata l'aggravante della discriminazione sessuale, in quando il branco era già avvezzo alle rapine. Ad ogni modo l’iter giudiziario non è di certo finito. C’è infatti un altro ragazzo tra gli imputati: un moldavo ritenuto il leader del gruppo. I minorenni coinvolti sono invece a processo davanti al tribunale dei minorenni di Ancona. Otto in tutto le persone identificate dopo quella pagina nera di cronaca locale (e non solo).

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 30-11-2021 alle 16:08 sul giornale del 01 dicembre 2021 - 471 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, aggressione, Rocca Malatestiana, sentenze, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cxjf





logoEV
logoEV