Violenza sulle donne, Ruggeri: "Vecchie tare e impegno per rimuoverle"

1' di lettura 25/11/2021 - Un retaggio della mentalità patriarcale condiziona tuttora e in modo piuttosto esteso i rapporti di genere. Lo evidenziano i dati dell’interessante dossier AstraRicerche, pubblicato ieri dalla stampa.

Giusto è, allora, che l’influenza negativa di vecchie tare sul costume sociale e sui comportamenti individuali sia denunciata oggi, nella Giornata per eliminare la violenza sulle donne, ma lo si tenga presente per tutto l’anno, ogni giorno, e per tutti gli anni che serviranno, perché certe incrostazioni retrograde sono profonde e dure da rimuovere. Serve un grande sforzo culturale, che scaturisca dalle istituzioni e dall’associazionismo più consapevole, per emancipare sia gli uomini sia le donne, spesso loro stesse accondiscendenti verso relazioni opprimenti. La giustificazione («È sempre stato così») non è accettabile. Poi servono buone leggi, una vigilanza attenta e atti concreti come il reddito di libertà, che prevede una dotazione di 3 milioni e un contributo mensile di 400 euro per aiutare le donne seguite dai centri antiviolenza a recuperare la loro autonomia economica.


da Marta Ruggeri
Consigliere regionale M5S





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2021 alle 17:44 sul giornale del 26 novembre 2021 - 130 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, consigliere regionale, Movimento 5 Stelle, M5S, marta ruggeri, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cwrQ





logoEV
logoEV