Senigallia: Vessava l'ex compagna con scene di gelosia e azioni violente: denunciato uno stalker dell'Est-Europa

2' di lettura 24/11/2021 - Per diversi mesi, una donna, residente a Senigallia, è stata vittima di persistenti minacce e violenze psicologiche che sono sfociate anche in episodi di aggressioni ma, alla fine, si è convinta a denunciare il proprio stalker alla Polizia di Stato di Senigallia.

La vittima, innamoratasi dell’uomo, un 40enne originario dell’Est- Europa, fin da subito aveva sospettato che l’uomo fosse geloso ma riteneva di poter controllare i comportamenti del compagno. E invece i mesi di frequentazione sono stati costellati da numerosi episodi e scenate di gelosia: bastava che la donna ricevesse qualche telefonata da amici o non rispondesse al telefono, se da lui contattata, per far scattare la sua ira. La donna, dopo alcuni mesi, aveva deciso di interrompere la relazione, sfruttando anche il fatto che lui si era allontanato per motivi di lavoro; ma dopo poco l’uomo l'aveva ricontattate e la donna tornava sui suoi passi, accogliendolo nella sua abitazione. Dopo i primi giorni di pacifica convivenza, ricominciavano le liti ed in un’occasione l’uomo l'ha anche colpita al volto procurandole lievi escoriazioni. Al culmine di questo rapporto, la donna ha deciso di rivolgersi ai poliziotti e denunciare l’uomo per i comportamenti persecutori e le aggressioni subite nel corso dei mesi precedenti.

Immediatamente, gli agenti del Settore Anticrimine adeguatamente formati per la trattazione di tali tipologie di reati ed in ottemperanza alle recenti disposizioni di legge emanate a tutela delle fasce deboli (il cosiddetto Codice Rosso) hanno avviavato gli accertamenti, informando l’autorità giudiziaria che, verificata la gravità delle condotte, ha provveduto ad emettere un provvedimento cautelare con il quale ha vietato all’uomo di avvicinarsi alla donna e a tutti i luoghi da lei frequentati.

L'episodio è solo l’ultimo di diversi altri casi accaduti negli ultimi mesi, di differente gravità, che hanno visto il pronto intervento del personale della Polizia di Stato che, ormai, nel corso degli anni, ha raggiunto un significativo grado di preparazione ed una professionalità specifica nella trattazione di tali vicende; il tutto al fine di affrontare al meglio questi delicati casi ed assicurare la massima tutela alle vittime di questi reati. Per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza del fenomeno e sulle metodologie di approccio multisettoriale al tema, personale del Commissariato di Senigallia, nell’ambito delle iniziative organizzate dalla Questura di Ancona, nella mattinata di giovedì 25 novembre, in cui ricorre la giornata Internazionale contro la Violenza sulle Sonne, sarà presente in piazza Roma, con proprio personale, per fornire adeguate informazioni e consigli.






Questo è un articolo pubblicato il 24-11-2021 alle 16:43 sul giornale del 25 novembre 2021 - 185 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cv5K





logoEV