counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Settimana europea uguaglianza di genere, l'assessore regionale Castelli a Bruxelles: "Approccio realistico, non ideologico"

1' di lettura
154

Settimana per l'uguaglianza di genere: le donne e i loro diritti al centro dei lavori delle istituzioni europee. Come usare i fondi europei per ottenere la parità di genere? Responsabile del Rapporto un'italiana: la consigliera regionale della Regione Umbria, Donatella Porzi.

"Abbiamo cercato di capire quale può essere l'impatto dell'utilizzo dei fondi europei - ha dichiarato ai microfoni di TotalEU Production la consigliera Porzi -. Obiettivo tramite il quale perseguire gli obiettivi della politica di coesione, quella politica attraverso cui siamo riusciti a mettere in campo anche gli strumenti di compensazione molto importanti nelle fasi di maggior difficoltà di questa pandemia".

Sulla stessa tematica si è espresso anche Guido Castelli, assessore della Regione Marche e presente anch'egli a Bruxelles per la Settimana per l'uguaglianza di genere: "L'inclusività e la parità di genere sono pilastri delle politiche europee e la nuova programmazione comunitaria non può non dargli la giusta attenzione".
"Consigliamo tuttavia - ha aggiunto Castelli - un approccio non ideologico ma realistico a questa problematica", citando in particolare "la possibilità di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro".

L'adozione del parere di Donatella Porzi è prevista a dicembre, durante la sessione plenaria del CdR (Comitato europeo delle regioni).

Di seguito il servizio con le video-interviste.





Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2021 alle 17:10 sul giornale del 30 ottobre 2021 - 154 letture