Fano: San Costanzo: alunni positivi, allarme per due classi. Torna l’incubo della didattica a distanza

1' di lettura 22/10/2021 - Tutta la classe a casa fino al prossimo 30 ottobre. Le lezioni? A distanza. Di nuovo. Tutto questo perché un alunno è risultato positivo al Covid-19, facendo subito scattare i protocolli pandemici. Situazione analoga per un’altra classe, sottoposta però soltanto a sorveglianza.

È quanto deciso dal dipartimento di prevenzione dell’Area Vasta 1, in seguito ai tamponi antigenici eseguiti su due iscritti alla scuola primaria ‘Federica Frattesi’ di San Costanzo. Si tratta di un alunno di quinta e di uno di terza. La quarantena riguarda i bambini e il personale di quinta che erano presenti a scuola il 14, 15 e 16 ottobre.

Sotto sorveglianza, invece, la classe terza. Questo vuol dire che, salvo comparsa di particolari sintomi, la vita degli alunni per ora resterà la stessa. Anche qui il periodo di riferimento termina il 30 ottobre. Questa decisione è scaturita dal fatto che il test risultato positivo risalga a oltre 48 ore dall’ultima presenza in aula dell’alunno.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2021 alle 16:57 sul giornale del 23 ottobre 2021 - 600 letture

In questo articolo si parla di scuola, cronaca, san costanzo, articolo, Simone Celli, covid-19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpVt





logoEV