Ausili e Ciccioli (FdI): “Oltre 200mila euro assegnati all’anconetano per il potenziamento della mobilità sostenibile”

2' di lettura 21/10/2021 - “Attenzione all’ambiente, potenziamento della mobilità sostenibile e sicura, ma anche un rafforzamento dell’attrattività turistica del territorio anconetano intercettando i flussi del turismo lento, vale a dire di tutti coloro che amano fruire a pieno del proprio tempo immersi nella natura e nelle bellezze paesaggistiche”.

Questo il commento del capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale, Carlo Ciccioli e del consigliere regionale di Fratelli d’Italia Marco Ausili, a seguito dell’ulteriore stanziamento di 500mila euro - plafond complessivo erogato dal marzo scorso pari a 1,3 milioni di euro - per il potenziamento della rete ciclabile regionale deciso dall’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Lavori pubblici, Francesco Baldelli.

“Ringrazio l’assessore regionale con delega ai Lavori pubblici, Francesco Baldelli, e l’intero Esecutivo di centrodestra guidato da Francesco Acquaroli, per la grande attenzione nei confronti del territorio maceratese che hanno sempre dimostrato fin dal loro insediamento. Si tratta di risorse per quelle piste ciclabili la cui progettazione è già in essere e la cui realizzazione può incrementare l’attrattività turistica dei territori e al contempo la sicurezza e la qualità di vita di coloro quel territorio lo vivono quotidianamente. Un intervento importante che testimonia l’attenzione e la sensibilità della Regione verso i piccoli comuni”, le parole del consigliere regionale di Fratelli d’Italia Marco Ausili che ricorda i progetti relativi alla Provincia di Ancona: a Sassoferrato, Arcevia, Genga, Cerreto d’Esi e Serra San Quirico sono stati assegnati ulteriori 126.867 euro, in aggiunta ai 45.652 euro ottenuti con il primo finanziamento, per la realizzazione della Ciclovia dei parchi e dei castelli, che collegherà Cerreto d’Esi e Genga, passando per il territorio di Fabriano; A Castelbellino e Maiolati Spontini saranno distribuiti 70mila euro per la creazione di un percorso ciclopedonale di collegamento tra i due territori e per connetterli alla Ciclovia dell’Esino, utilizzando al massimo la rete ciclopedonale esistente.

“I progetti finanziati per un importo complessivo pari a 242.519 euro consentiranno di collegare comuni limitrofi, permettendo ai rispettivi residenti di spostarsi in sicurezza e in modalità green. Mentre, dal punto di vista turistico aumenteranno l’attrattività turistica del territorio visto che le piste ciclabili attraverseranno zone di alto valore paesaggistico, connettendosi anche a circuiti più ampi rivolti agli appassionati di cicloturismo e agli amanti della natura e di uno stile di vita sempre più sostenibile”, conclude il capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale, Carlo Ciccioli.


da Marco Ausili e da Carlo Ciccioli
Consigliere e Capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio Regionale delle Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2021 alle 15:46 sul giornale del 22 ottobre 2021 - 110 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpG8





logoEV