counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

La consigliera Bora nominata nel gruppo di 30 delegati regionali e locali europei per la Conferenza sul futuro dell’Europa (CoFE)

2' di lettura
235

manuela bora

La consigliera regionale del Partito Democratico Manuela Bora è l’unica donna italiana a far parte del gruppo di 30 delegati regionali e locali europei per la Conferenza sul futuro dell’Europa (CoFE).

La Conferenza offre agli europei un'occasione unica per ragionare sulle sfide e le priorità dell’Unione, in un momento così nodale come questo, nel quale c’è la necessità di idee e prospettive per la ripartenza post-COVID. Chiunque, a prescindere dalla provenienza o dall'attività svolta, potrà dare il proprio contributo con riflessioni e proposte sul futuro dell'Europa, anche grazie alla Piattaforma multilingue digitale che, disponibile in 24 lingue, consentirà ai cittadini di tutta l'Unione di condividere e scambiare idee e opinioni attraverso eventi online.

“Partecipare a questo gruppo – afferma la consigliera Bora – ha un valore strategico importante in un’occasione in cui cittadini e istituzioni dell’Unione iniziano a confrontarsi, a dialogare, a riflettere insieme su questioni come la salute, i cambiamenti climatici, il lavoro, i diritti. Grazie a questo sforzo comune sarà più facile plasmare quell’Europa dei popoli che tutti sogniamo, fondata sulla solidarietà, la libertà e la coesione sociale.

Questa nomina mi onora e onora tutta la nostra Regione: essa è frutto del lavoro svolto negli ultimi anni dalla precedente Giunta, che ha portato le Marche ad essere protagoniste in Europa nel recente passato sia in termini di ruoli ricoperti, sia in termini di contributo di idee. Questo credito di fiducia è stato determinante, oltre che per questo prestigioso riconoscimento, anche per riconfermare le Marche all’interno del Comitato europeo delle Regioni”.

La consigliera Bora prenderà parte alla seduta plenaria della CoFE che si terrà il 22 e il 23 ottobre al Parlamento europeo di Strasburgo, dove sarà l’unica italiana a far parte del ristretto gruppo dei 12 delegati proposti da associazioni europee e stakeholders all’interno della lista dei 30 delegati regionali e locali europei per la Conferenza sul futuro dell’Europa (CoFE).



manuela bora

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2021 alle 12:24 sul giornale del 15 ottobre 2021 - 235 letture