Atletica: Trofeo delle Province, è festa per i ragazzi

2' di lettura 13/10/2021 - È tornato quest’anno il Trofeo delle Province per i giovanissimi della categoria ragazzi.

Al campo Italico Conti di Ancona si sono sfidate le cinque delegazioni provinciali under 14, con ogni atleta impegnato in quattro prove e due diverse possibilità di gara: il tetrathlon A con 60 metri, salto in lungo, getto del peso e 600 metri, ma anche il tetrathlon B che aveva in programma 60 ostacoli, salto in alto, lancio del vortex e ancora 600 metri per i nati negli anni 2008 e 2009. Dopo un confronto molto equilibrato il successo è andato ad Ancona con 22.745 punti e meno di duecento lunghezze di vantaggio nei confronti di Macerata, seconda con 22.557, poi terza posizione per Ascoli Piceno (16.723) davanti a Fermo (16.464) e Pesaro-Urbino (8.444). La squadra di Ancona ha chiuso in testa anche nella classifica maschile, invece Macerata ha comandato in quella femminile.

Tra i ragazzi nel tetrathlon A il primo posto è andato a Tommaso Palermo (Atl. Ama Civitanova, 2391), che ha preceduto Marsel Provenziani (Atl. Avis Macerata, 2074) e Manuel Rogani (Sef Stamura Ancona, 1859), mentre Caroline Escobar (Sport Atl. Fermo, 2604) si è aggiudicata la prova multipla delle ragazze seguita da Michela Pierantoni (Atl. Fabriano, 2365) e Emma Corrieri (Atl. Fabriano, 2246). Nel tetrathlon B è stato Leonardo Drachuk (Sef Stamura Ancona, 2480) ad avere la meglio nei confronti di Tommaso Fidani (Atl. Sangiorgese Rocchetti, 2456) e Matteo Stroppa (Atl. Fabriano, 2433), tra le ragazze Elena Marchionni (Collection Atl. Sambenedettese, 2583) si è lasciata alle spalle Flavia Sciamanna (Asa Ascoli Piceno, 2536) e Alice Sofia Galante (Cus Urbino, 2387). Premiati i migliori tre di ogni singola gara per i ragazzi, con ulteriore premiazione per gli atleti del 2009 che erano al debutto in questa fascia di età, nella manifestazione valida anche per il Campionato Cinque Cerchi che comprende tutta la stagione.

Ma hanno avuto uno spazio importante anche gli esordienti all’ultimo anno di categoria, classe 2010. Le prossime matricole della categoria ragazzi hanno partecipato a tre gare: 60 ostacoli, lancio del vortex e 600 metri, favorendo la sana competizione attraverso il gioco di squadra. Alla fine primo posto della Sef Stamura Ancona, davanti ad Atletica Osimo e Atletica Ama Civitanova. Entusiasmo in campo, emozionante la premiazione conclusiva che ha esaltato lo spirito collettivo di condivisione. E ha vinto l’atletica, con i più giovani di nuovo a divertirsi in pista.

RISULTATI: http://www.fidal.it/risultati/2021/REG26395/Index.htm

Foto di Davida Ruggieri.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2021 alle 16:42 sul giornale del 14 ottobre 2021 - 217 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cob8





logoEV
logoEV