counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Maiolati: donna ferita con un coltello, arrestato il marito

1' di lettura
588

carabinieri

Attimi di terrore a Moie, in via Marche, dove una donna è stata accoltellata dal coniuge, si è salvata rifugiandosi dai vicini. Tempestivo l'intervento dei Carabinieri di Jesi

Martedì mattina, intorno alle 6.30, una donna è stata aggredita e ferita con un coltello. In casa c'erano lei ed il marito. Nonostante le ferite, la donna, una 35enne di origini tunisine, è riuscita a portarsi in salvo dai vicini e chiamare le forze dell'ordine. L'aggressione si è consumata in una abitazione di via Marche a Moie.

I Carabinieri della Compagnia di Jesi hanno arrestato il marito, un 45enne di origine extracomunitaria, per tentato omicidio nei confronti della moglie.

Gli investigatori, coordinati dalla Procura della Repubblica di Ancona, da una prima ricostruzione hanno accertato che la donna è stata ferita gravemente con un coltello da cucina all’altezza del torace. La donna è stata trasportata d’urgenza, con l’eliambulanza, al pronto soccorso di Ancona. I carabinieri, intervenuti nell’immediatezza su chiamata al 112, hanno messo in sicurezza la scena del delitto e assicurato le fonti di prova a disposizione, per la ricostruzione dei fatti.

Il principale sospettato è stato individuato nel marito che, al momento, si trova in stato di arresto, ed è stato interrogato, con le garanzie previste dalla legge, dall’Autorità giudiziaria.



carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 05-10-2021 alle 19:16 sul giornale del 06 ottobre 2021 - 588 letture