counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Senigallia: Omicidio di Roncitelli: giudizio immediato per Loris Pasquini. A dicembre al via il processo

1' di lettura
378

Inizierà il 10 dicembre il processo nei confronti di Loris Pasquini, il 72enne accusato di aver ucciso il figlio Alfredo nel marzo scorso.

L'uomo è accusato di omicidio volontario aggravato dal vincolo di parentela e possesso abusivo di arma, una Beretta detenuta illegalmente con cui ha sparato al figlio a distanza ravvicinata come evidenziato dalla perizia balistica.

Un rapporto da sempre difficile quello tra padre e figlio. Secondo quanto riferito agli inquirenti dall'uomo, quel giorno il figlio voleva colpirlo con un bastone, "Se non l'avessi fermato mi avrebbe ucciso", aveva raccontato. Un colpo che ha raggiunto Alfredo alla gola. Il 26enne non è morto sul colpo, ma è salito in camera e si è chiuso a chiave. Ha poi chiamato i soccorsi, ma poco dopo è morto.

Secondo la procura il quadro probatorio è chiaro, tanto da non richiedere l'udienza preliminare.

Loris Pasquini si trova attualmente agli arresti domiciliari nella sua casa di Roncitelli dallo scorso luglio.



Questo è un articolo pubblicato il 01-10-2021 alle 11:40 sul giornale del 02 ottobre 2021 - 378 letture