counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Agostinelli (M5S): il progetto della regione di ripopolamento dei fiumi è pensato per incrementare la pesca sportiva. Le serie politiche ambientali sono un'altra cosa

1' di lettura
173

“Il 20 ottobre si darà il via al nuovo progetto della Regione Marche definita "di ripopolamento" dei fiumi locali, un’operazione che viene inserita all’interno della transizione ecologica, ma che con le politiche ambientali ha poco, se non nulla, a che vedere.” Lo afferma la componente della Commissione Agricoltura e Pesca al Senato del Movimento 5 Stelle, Donatella Agostinelli.

“Verranno, infatti, immesse trote iridee con femmine sterili a valle, alle quali sarà anche impedita la risalita a monte per evitare l’ibridazione con l’autoctona trota mediterranea. Questo intervento è pensato per permettere la pesca sportiva a valle, limitandola alla sola iridea, e proteggendo al contempo la popolazione della specie locale.
La ripopolazione della fauna ha dunque come scopo la pesca sportiva delle specie alloctone e non la tutela dei corsi d’acqua. Affermare che sia un’operazione guidata dalla volontà di preservare la natura, così come è stata presentata, è una mera operazione di facciata” continua la senatrice.

“Vorrei, allora, che si facesse più attenzione a presentare simili progetti ai cittadini nella loro reale essenza e a non utilizzare la tutela ambientale solo come un fiocco accessorio che abbellisce il pacchetto. Se vogliamo che ci sia una reale spinta verso politiche ecologiche virtuose, è necessario non cedere al facile richiamo del greenwashing: è arrivato il momento di parlare di “verde” in maniera più seria e attenta, se vogliamo davvero creare una coscienza collettiva forte e sincera sulla sostenibilità ambientale.” Conclude Donatella Agostinelli.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2021 alle 12:53 sul giornale del 02 ottobre 2021 - 173 letture