Fano: Si toglie la vita in soffitta: il corpo ritrovato dalla moglie

1' di lettura 28/09/2021 - Erano le ore del temporale. Sua moglie era fuori, lui solo in casa. A un certo punto si è avviato verso la soffitta, ha lasciato una lettera e poi si è tolto la vita.

A compiere l’estremo gesto, domenica sera, un falegname 60enne di Marotta di Mondolfo. Si è impiccato lasciando poche parole su un pezzo di carta. A ritrovarne il corpo è stata la moglie una volta tornata a casa.

Sul posto il 118 e i carabinieri di Marotta, ma per l’uomo non c’era ormai più niente da fare.


Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 28-09-2021 alle 14:02 sul giornale del 29 settembre 2021 - 2640 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mondolfo, marotta, suicidio, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/clt0





logoEV
logoEV