Fano: Pusher sotto sorveglianza colto a spacciare in centro: tenta la fuga, ora è in carcere

polizia mascherina 1' di lettura 24/09/2021 - Gli agenti della squadra mobile l’hanno colto sul fatto. Aveva appena consegnato della droga a un cliente, poi ha tentato la fuga. Ma invano.

Un 40enne pluripregiudicato di origini pugliesi ma residente a Fano è stato arrestato martedì dalla Squadra Mobile della Questura di Pesaro. L’uomo era già sottoposto a sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. Da circa un mese si era sottratto a tale misura, tanto da aver ricominciato a spacciare.

È stato colto fuori da un’abitazione nel centro di Fano, dove era arrivato in bicicletta. Palese lo scambio avvenuto con il cliente, tanto da indurre gli agenti che lo stavano sorvegliando a intervenire. Il cliente ha subito collaborato cedendo la droga appena acquistata, mentre il pusher si è dato alla fuga.

Raggiunto e immobilizzato, gli agenti gli hanno trovato addosso altri tre pezzi di hashish da un grammo ciascuno, oltre a denaro contante ricavato dallo spaccio. Nel cestino della bici c’erano altri 150 grammi dello stesso stupefacente, oltre all’immancabile bilancino di precisione. Previa convalida dell’arresto, il 40enne si trova ora in carcere.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2021 alle 18:09 sul giornale del 25 settembre 2021 - 434 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, fano, spaccio, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ck4s





logoEV
logoEV