counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

I Carabinieri delle Marche chiedono tamponi antiCovid gratis

1' di lettura
502

carabinieri

Questa Associazione professionale a carattere sindacale, vista la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale del 21.09.2021 del Decreto Legge nr. 127/2021, che dispone l’obbligatorietà del green pass per accedere nei luoghi di lavoro, a far data dal 15 ottobre p.v., al fine di evitare discriminazioni e consentire a tutti di poter svolgere regolarmente i propri compiti, anche di coloro che con propria coscienza e responsabilità hanno deciso di non vaccinarsi, ha richiesto al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri di valutare la possibilità di effettuare i tamponi “rapidi e salivari” in forma gratuita per tutto il personale non vaccinato, coinvolgendo opportunamente l’Infermeria Presidiaria del Comando Legione Carabinieri “Marche”.

Nell’occasione è stata altresì richiesta l’estensione della polizza sanitaria collettiva, già stipulata dal F.A.P.P. (Fondo Assistenza, Previdenza e Premi per il Personale dell’Arma dei Carabinieri) con la Compagnia di Assicurazione “Unisalute S.p.A.” del Gruppo Unipol, che tutela i Carabinieri in servizio risultati positivi al Covid-19, anche per gli eventuali danni derivanti dalla somministrazione del vaccino.

Così ha tenuto a precisare in una nota il Segretario Generale Regionale Paolo Petracca, manifestando forte preoccupazione sul delicato argomento che vede coinvolti diritti Costituzionali che necessariamente devono essere garantiti.



carabinieri

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2021 alle 16:38 sul giornale del 24 settembre 2021 - 502 letture