Atletica, al via ad Ancona il festival europeo master

2' di lettura 21/09/2021 - Martedì l’arrivo dei partecipanti, mercoledì cerimonia di apertura con l’inizio di convegni ed eventi, venerdì e sabato le gare al Palaindoor. Coinvolti più di 100 atleti over 60, provenienti da 11 nazioni

Sport e benessere, sport per tutti. Prende il via ad Ancona la settimana di EMAF - European Masters Athletics Festival For Silver Age, il progetto europeo Erasmus+ realizzato dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera con più di 100 atleti over 60, provenienti da 11 nazioni, per una serie di incontri, eventi e gare che coinvolgeranno cittadini e istituzioni. Si svolgerà dal 21 al 26 settembre, dopo essere stato presentato all’inizio dell’anno scorso e poi rinviato a causa della pandemia.

Due i luoghi intorno a cui ruoteranno le attività: il Palaindoor di via della Montagnola e il centro storico del capoluogo marchigiano. L’obiettivo è valorizzare il ruolo dello sport per promuovere la salute e il benessere psico-fisico dell’individuo, l’inclusione sociale e le pari opportunità, con particolare riferimento alla popolazione “senior” (over 60) attraverso una maggiore partecipazione ad attività, iniziative ed eventi sportivi. La cerimonia di apertura è in programma nel pomeriggio di mercoledì 22 settembre dalle ore 17 al Palaindoor. Ma già dal loro arrivo, martedì 21 settembre, gli atleti potranno prendere contatto con l’impianto. Da mercoledì inizieranno anche i convegni sui benefici dello sport in età adulta e sulle ricadute positive dell’attività motoria su tutta la società. La mattinata di giovedì 23 settembre sarà dedicata a una camminata competitiva, lungo viale della Vittoria. Poi le gare di atletica al Palaindoor su due giornate, venerdì 24 e sabato 25 settembre, mentre domenica 26 settembre è previsto il rientro dei partecipanti.

Appuntamenti e visite culturali ai principali siti d’interesse e monumenti della città accompagneranno poi gli atleti lungo tutto l’arco del Festival. EMAF è stato approvato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Erasmus+ su proposta di FIDAL con il supporto di Eurocube, società di consulenza e progettazione europea basata nelle Marche che negli anni ha sviluppato un approfondito know how in materia. Fondamentale per la riuscita del progetto l’appoggio di una estesa rete di soggetti pubblici, sportivi, scientifici e sociali: Comune di Ancona, Regione Marche, CONI, INRCA, Ufficio Scolastico Regionale, EMA (European Masters Athletics) hanno tutti dato fin da subito il loro sostegno alla realizzazione di EMAF.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2021 alle 16:52 sul giornale del 22 settembre 2021 - 132 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ckna