Fermana, mister Riolfo è il sostituto del dimissionario Domizzi

2' di lettura 20/09/2021 - FERMO - La Fermana F.C ha comunicato che il nuovo allenatore della prima squadra è Giancarlo Riolfo (foto di copertina). Sostituisce Maurizio Domizzi, dimessosi. Il nome di Riolfo non è nuovo, era circolato già in passato, anche dopo il mancato rinnovo di Cornacchini pochi mesi fa. In ogni caso, a differenza di Domizzi, che era esordiente assoluto e che da queste colonne mesi fa definimmo subito una scommessa, Riolfo conosce meglio la categoria, le squadre avversarie, i giocatori e un po' anche l'ambiente di Fermo. Il suo secondo sarà Paolo Pantera, una vecchia conoscenza della tifoseria fermana.

Nato ad Albenga 51 anni fa, Giancarlo Riolfo vanta una lunga esperienza in panchina partita nei campionati dilettantistici liguri fino ad arrivare alla Serie C vissuta da protagonista nelle ultime stagioni. Nei tornei dilettantistici in carriera ha vinto da giocatore e da allenatore ben sei campionati. Da tecnico ha guidato Imperia, Pro Imperia, Argentina prima del passaggio a Savona e Sanremese.
Nelle Marche ha guidato la Vis Pesaro che nella stagione 2017-2018 ha vinto il Campionato di Serie D tornando tra i professionisti. La stagione successiva subentra alla guida della Torres raggiungendo la salvezza con un ottimo finale di stagione. Nella stagione 2019-2020 è alla guida del Carpi nel girone B di Serie C con cui sfiora l’impresa di vincere il campionato (terzo posto finale prima del lockdown) e disputa i playoff da protagonista. Lo scorso anno subentra alla guida della Pistoiese che guida per 17 giornate.
Riolfo ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2022; al suo fianco ci sarà Paolo Pantera, che collabora con lui da anni, dal 2010 al 2012 alla Fermana come difensore centrale in due campionati di Eccellenza.

La decisione delle dimissioni di Domizzi era giunta dopo la pesante sconfitta interna di domenica (0-4 contro il Modena), dopo le contestazioni dei tifosi, durate fino alla tarda serata quando c'è stato un confronto tra squadra e tifoseria fuori dallo stadio. Già dalla precedente partita interna contro il Montevarchi, però, erano sorti dubbi sull'esistenza di reciproca fiducia tra squadra allenatore e società. Un esito scontato il suo addio e non troppo soprendente la scelta di Riolfo.

ARTICOLI CORRELATI

https://www.viverefermo.it/2021/09/20/la-fermana-ancora-ko-0-4-e-si-arrende-domizzi-a-rischio-esonero/1031414/

https://www.viverefermo.it/2021/09/19/contro-il-modena-la-fermana-deve-tornare-operaia-e-combattiva/1031142/

https://www.viverefermo.it/2021/09/13/fermana-e-allenatore-nel-pallone-vince-il-montevarchi/1026658/

https://www.viverefermo.it/2021/06/23/fermana-mister-domizzi-si-presenta-giocatoridalla-serie-a-devono-incastrarsi-tante-cose/979275/

https://www.viverefermo.it/2021/06/21/la-fermana-per-la-panchina-202122-scommette-sullesordiente-domizzi/978106/






Paolo Bartolomei


Questo è un articolo pubblicato il 20-09-2021 alle 18:56 sul giornale del 21 settembre 2021 - 163 letture

In questo articolo si parla di sport, fermana calcio, paolo bartolomei, articolo, dimissionidomizzi, giancarloriolfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ckaQ





logoEV