Scomparsa di Astolfi, Mangialardi: "Ha portato i valori della Costituzione nei luoghi di lavoro"

1' di lettura 18/09/2021 - "Con la scomparsa di Astolfi se ne va un protagonista della sinistra e del sindacato, ma soprattutto un uomo, un marchigiano, che ha attraversato la seconda metà del Novecento dedicando la vita alla difesa e all'estensione dei diritti dei lavoratori, affinché i principi della Costituzione nata dalla Resistenza trovassero piena applicazione non solo nella società, ma soprattutto là, oltre i cancelli delle fabbriche e ovunque nei luoghi di lavoro".

"Preparato, rigoroso, consapevole della funzione storica del sindacato come motore di crescita morale, civile ed economica, Astolfi seppe innovare la Cgil rafforzandone il profilo autonomo, interpretando, e spesso anticipando, i cambiamenti sociali, rendendola sempre un soggetto vivo, autorevole e riconosciuto tra i lavoratori e dalle contrparti. Un bagaglio che successivamente ha portato con sé anche in consiglio regionale, continuando attraverso l'impegno istituzionale la sua battaglia per fare delle Marche una regione saldamente ancorata ai valori del progresso, della giustizia e della libertà". Così il capogruppo regionale del Partito Democratico Maurizio Mangialardi ricorda Alberto Astolfi.


da Maurizio Mangialardi
capogruppo regionale PD





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-09-2021 alle 12:29 sul giornale del 20 settembre 2021 - 137 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio mangialardi, comunicato stampa, alberto astolfi