counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ciccioli (FdI): “Ceriscioli e Mangialardi in ambito sanitario dovrebbero solo continuare a tacere visti i disastri compiuti”

2' di lettura
237

ciccioli

“Fin dalle scuole elementare, gli insegnanti per spiegare gli insiemi matematici e le varie operazioni aritmetiche, battono molto sul non mischiare le pere con le mele. Luca Ceriscioli, che tra l’altro dovrebbe avere competenza essendo un insegnante di matematica, e Maurizio Mangialardi erano, evidentemente, assenti o hanno dimenticato questo insegnamento. Eppure si tratta di un pensiero, per l’appunto, elementare”.

Questo il commento del capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche, Carlo Ciccioli, in merito alle esternazioni dei due esponenti del Partito Democratico sui dati diffusi dal ministero della Salute relativamente al 2019.

Mangialardi parla di promozione a pieni voti e attacca la maggioranza di centrodestra non si sa su quale base. O meglio, in psichiatria, queste sue dichiarazioni vengono catalogate come “un pensiero povero”, vale a dire l’incapacità di gestire la complessità e, quindi, rimane in superficie nella disamina dei fatti. Il capogruppo del Pd traccia un parallelismo fra il 2019 e il 2020, praticamente insostenibile, visto che da febbraio 2020 siamo entrati, purtroppo per il Mondo, nell’era pandemica da Coronavirus. Una crisi sanitaria gestita, non certo al meglio proprio dal ministero della Salute, che ha imposto direttive chiare, sospendendo tutte le attività ambulatoriali, differibili, rimandabili, in favore dell’espletamento delle sole urgenze. Noi – prosegue Carlo Ciccioli – stiamo entrando nel capitolo relativo al nuovo Piano Socio-Sanitario coinvolgendo tutti i soggetti deputati, ascoltando i territori e, a breve, saremo pronti a presentarlo, ben sapendo che ci vorrà del tempo per porre rimedio a quanto non fatto dalle precedenti maggioranze di centrosinistra”.

In merito, poi, all’ex Presidente, Luca Ceriscioli, “deve essere ancora in piena depressione post-meritata sconfitta, altrimenti definire giuste le scelte fatte in ambito sanitario - dimenticando il ridimensionamento di ospedali, il taglio di reparti, le mancate assunzioni di medici e infermieri, mi fermo qui per evitare di essere eccessivamente prolisso - non si spiegano. Con l’approvazione del Masterplan dell’edilizia sanitaria ed ospedaliera delle Marche da parte della Giunta di centrodestra, guidata da Francesco Acquaroli, ridisegneremo la sanità regionale dopo decenni di mortificazione da parte della sinistra. Nello specifico, per il nuovo ospedale di Pesaro - conclude il capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche, Carlo Ciccioli – si avrà un risparmio pari a 100 milioni di euro e i pesaresi potranno usufruire di una struttura ospedaliera di eccellenza, senza che questo significhi depauperare il resto della Provincia mortificando altre realtà”.



ciccioli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-09-2021 alle 15:41 sul giornale del 10 settembre 2021 - 237 letture


Carlo Ciccioli