Senigallia: Dj, balli e assembramenti, chiuso un locale del lungomare

1' di lettura 05/09/2021 - Nonostante il divieto legato alla normativa anti covid diversi i giovani sorpresi a ballare, senza mascherina in un locale nei pressi della Rotonda.

Nella notte tra sabato e domenica il personale della Polizia Locale di Senigallia in collaborazione con il personale della Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Ancona, ha effettuato un controllo dei pubblici esercizi della parte centrale del lungomare di Levante interessato dalla movida del fine settimana, al fine di verificare i titoli autorizzatori delle varie attività e il rispetto delle normative COVID.

I vari sopraluoghi effettuati hanno portato ad individuare un pubblico esercizio, nei pressi della Rotonda, dove le più elementari norme di sicurezza anticontagio erano state disattese; in particolare, nelle pertinenze del locale all’aperto gli avventori ballavano indisturbati con musica diffusa da un DJ, oltre a non rispettare il divieto di affollamento e a non indossare le mascherine nei luoghi (anche all’aperto) in cui il distanziamento non è garantito.

A seguito della contestazione della violazione, così come previsto dalla normativa, è stata disposta la chiusura provvisoria del locale per cinque giorni (fino giovedì 9 settembre compreso) e il verbale di violazione sarà inviato alla Prefettura di Ancona per eventuale seguito di competenza.






Questo è un articolo pubblicato il 05-09-2021 alle 17:37 sul giornale del 06 settembre 2021 - 790 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/chKD





logoEV
logoEV