counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fano: Oltre le barriere: Sami a Fano per lanciarsi con il paracadute. Continua il progetto del ragazzo disabile e dei suoi amici per una vita oltre i limiti

2' di lettura
51

Il progetto Sami Around The World è quasi giunto al termine, ma nei prossimi giorni si concentreranno molte delle avventure più adrenaliniche e incredibili che Sami abbia mai vissuto.

Il nostro è un progetto di viaggio on-the-road. Sami, Andrea e Annalisa sono partiti da Torino il 25 Giugno e stanno attraversando tutta l'Italia, per vivere insieme delle esperienze uniche e per dimostrare che le vere barriere sono solo quelli mentali, da abbattere un'avventura alla volta.

Ci siamo inventati una nuova disciplina, l'abbiamo chiamata Paradventuring e l'abbiamo definita come: "la disciplina con cui un gruppo di persone con diversi gradi di abilità trova il modo di superare i limiti fisici e mentali per migliorare la propria vita, imparando gli uni dagli altri e divertendosi insieme"

Durante il viaggio, Sami ha già vissuto un sacco di esperienze incredibili: è salito in cima al Monte Bianco, ha provato l'ebbrezza di un giro in moto da corsa su circuito, ha fatto rafting, canoa, tiro con l'arco, barca a vela, snorkeling, trekking e ha incontrato persone straordinarie.

Adesso si cimenterà con attività ancora più estreme:

Sabato 04/09 si lancerà con il paracadute presso lo Skydive di Fano
Lunedì 06/09 è atteso a Gabicce per provare la moto d'acqua
Mercoledì 08/09 farà un volo in aereo privato 4 posti sui cieli di Ravenna
Domenica 12/09 si lancerà con il parapendio a Meduno
Martedì 21/09 incontrerà Massimo Bottura e la sua associazione "Il Tortellante" di Modena

Trovate tutte le informazioni sul nostro progetto sul sito: samiaroundtheworld.org e sulle nostre pagine di Facebook e Instagram.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-09-2021 alle 18:48 sul giornale del 04 settembre 2021 - 51 letture