counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: Contratto telefonico truffaldino, procacciatore d'affari falsifica la firma del cliente

1' di lettura
564

contratto

Un procacciatore d’affari pesarese di 24 anni è stato denunciato dai carabinieri di Pesaro per sostituzione di persona.

Il tutto ha avuto inizio dalla stipula di un contratto telefonico. Il procacciatore d’affari si è presentato ad un 48enne pesarese proponendo un contratto per telefonia fissa e mobile a condizioni commerciali molto vantaggiose.

Di fronte all'offerta il cliente no ha potuto fare altro che accettare sottoscrivendo il contratto.

Dopo qualche giorno, in attesa del tecnico, in ritardo nell'installare i dispositivi necessari per fruire del servizio, il 48enne ha contattato la compagnia telefonica la quale ha confermato la stipula del contratto ma a condizioni e costi di gran lunga superiori a quelli prestabiliti.

Il contratto, successivamente inviato via mail, riportava esattamente tutti i dati del cliente, ma la firma era stata falsificata dal 24enne.

A quel punto il procacciatore d'affari, già con precedenti per lo stesso reato, è stato denunciato a piede libero per sostituzione di persona.

Ora spetta all'Autorità Giudiziaria decidere se ravvedere il reato di truffa.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"



contratto

Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2021 alle 13:50 sul giornale del 27 agosto 2021 - 564 letture