counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Fano: Ferisce un 22enne e finisce in manette: botte e coltelli nel quartiere residenziale

1' di lettura
721

Prima la lite, le parole pesanti. Poi calci e pugni, fino a che qualcuno non tira fuori un coltello e ci scappa il ferito.

Attimi di paura, intorno alle 12 di venerdì, in una delle zone più residenziali di Fano: il Poderino, più precisamente nel condominio Parco delle Rose. Dopo un diverbio caratterizzato da un crescendo di male parole sfociate in violenza fisica, un panettiere 30enne di origini senegalesi ha estratto un coltello e ferito un 22enne della Guinea. Il grave diverbio pare sia scaturito da una luce accesa e dal troppo rumore fatto dalla vittima, ospite nell’appartamento in questione. Il 30enne, dato il mestiere che svolge, ha tutti altri ritmi. Avrebbe voluto riposare, ma non ha potuto a causa della condotta del 22enne. Infine la grave escalation. Un altro senegalese avrebbe provato a difendere il ragazzo dalla furia del panettiere, rimando anch’egli ferito, anche se in modo meno grave. Nessuno dei due verserebbe comunque in condizioni preoccupanti.

I due aggrediti si sarebbero dati alla fuga. Una volta in salvo hanno chiamato la polizia. Gli agenti coordinati da Stefano Seretti sono entrati nell’appartamento e hanno arrestato il 30enne per tentato omicidio, ora trasferito nel carcere di Villa Fastiggi a Pesaro. Lunedì l’udienza di convalida.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano


Questo è un articolo pubblicato il 22-08-2021 alle 21:35 sul giornale del 23 agosto 2021 - 721 letture