Senigallia: Con droga e coltello al Vivere Verde, denunciato. Intensificati i controlli in vista di Ferragosto

2' di lettura 13/08/2021 - In coincidenza con la settimana di ferragosto, cui consegue un considerevole incremento del numero di presenze turistiche, il personale del Commissariato di Polizia di Senigallia, congiuntamente al personale del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia, della Polizia Stradale di Ancona e delle unità cinofile della Questura di Ancona, è stato impegnato in una ampia e protratta attività di controllo del territorio che ha interessato sia le zone del centro cittadino e dell’esteso lungomare che le aree più periferiche.

Nel corso di tali controlli sono state altresì impegnate le moto d’acqua della Polizia di Stato i cui poliziotti hanno provveduto a pattugliare l’intera costa senigalliese per la sicurezza dei bagnanti.

In tale ambito, capillare è stata la presenza degli equipaggi della Polizia di Stato, con la collaborazione anche della Polizia Provinciale, che sono stati, nel corso di diverse giornate, impegnati ad effettuare diversi posti di controllo lungo le maggiori arterie cittadine, anche extraurbane, nel corso dei quali sono state controllate 250 persone e 170 veicoli. Nel corso del controllo sono state elevate diverse sanzioni per violazioni alle norme comportamentali del codice della strada che mettono a rischio l’incolumità delle persone.

Nel corso dei controlli gli agenti effettuavano un posto di controllo nei pressi della zona del Vivere Verde. Qui notavano avvicinarsi un veicolo all’interno del quale vi erano due uomini che, alla vista della pattuglia, tentavano di defilarsi. Gli agenti dunque decidevano di sottoporre a controllo il veicolo e gli occupanti ed accertavano che il passeggero, A.M. di 30 anni, residente a Senigallia, originario del Marocco, risultava gravato da precedenti in materia di stupefacenti. Fin da subito, anche con l’ausilio delle unità cinofile, gli agenti rintracciavano in possesso dell’uomo un involucro contenente sostanze stupefacente del tipo marijuana. I poliziotti decidevano di estendere le ricerche e rintracciavano un altro quantitativo di sostanza stupefacente, sempre del tipo marijuana, per complessivi oltre 10 grammi nonché altro strumento per l’uso e la preparazione. Inoltre nel corso del controllo l’uomo veniva trovato in possesso di un coltello. Sia la droga che il coltello venivano sottoposti a sequestro.

Per tali motivi i poliziotti provvedevano a deferire all’autorità giudiziaria l’uomo per il reato di detenzione di stupefacenti con fini di spaccio e per il porto illegale di arma.

Tali servizi, disposti dal Questore di Ancona, nell’ambito di una pianificazione svolta con il coordinamento della Prefettura, rientrano in una più ampia attività di controllo diretta a mantenere sempre alta l’attenzione su eventuali fenomeni che possono determinare problemi di pubblica sicurezza, specie durante il periodo estivo, e proseguiranno anche nei prossimi giorni.








Questo è un articolo pubblicato il 13-08-2021 alle 16:56 sul giornale del 14 agosto 2021 - 316 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ceNX





logoEV
logoEV