counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

È morto Gino Strada, fondatore di Emergency. Il suo legame con Senigallia

1' di lettura
283

All'età di 73 anni è morto Gino Strada, fondatore di Emergency.

Nato a Sesto San Giovanni (MI), tra il 1989 e il 1994 lavorò in diverse zone di conflitto con il Comitato internazionale della Croce Rossa: dalla Bosnia ed Erzegovina al Perù, dal Pakistan e l'Etiopia ad Afghanistan e Somalia. Da queste esperienze nacque Emergency, fondata insieme ad alcuni colleghi e alla moglie Teresa.

Associazione umanitaria internazionale per la riabilitazione delle vittime della guerra e delle mine antiuomo, dalla sua fondazione alla fine del 2013 Emergency ha fornito assistenza gratuita a oltre 6 milioni di pazienti in 16 paesi nel mondo.

Il nome di Gino Strada resterà per sempre legato anche alla città di Senigallia: con Emergency e insieme al Caterraduno lanciò la campagna "Verità per Giulio Regeni"; nel marzo 2020, insieme a Medici Senza Frontiere, arrivò a Senigallia per formare le U.S.C.A. (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) per l’emergenza Covid.

Nelle foto in allegato e in copertina: Gino Strada che nel gennaio 2019 riceve il Premio Pettirosso al Teatro Misa di Arcevia.





Questo è un articolo pubblicato il 13-08-2021 alle 16:12 sul giornale del 14 agosto 2021 - 283 letture