counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Senigallia: Si spacciamo per tecnici del gas e truffano un'anziana: bottino da 900 euro

1' di lettura
267

polizia di notte

Qualche giorno fa presso l'abitazione di una anziana di Senigallia si sono presentati due giovani che dicevano di essere tecnici del gas addetti al controllo di eventuali perdite.

I due hanno chiesto alla donna di poter entrare per effettuare il controllo e hanno raggiunto la caldaia esterna procedendo al fantomatico controllo e riferendo dell'esistenza di perdite per cui era necessario installare un apparecchio. La donna ha chiesto quanto costasse l'intervento e i due le hanno detto che bastavano poche decine di euro. L'anziana ha così acconsentito alla sistemazione dell'inesistente guasto con il montaggio dell'apparecchio e al termine i due le hanno chiesto di pagare con il bancomat.

La signora è stata distratta dai due e al momento di indicare la cifra hanno inserit l'importo di circa 900 euro di cui la donna non si è accorta al momento di inserire il codice pin. L'anziana si è accorta solo successivamente quando le è arrivato il messaggio di pagamento sul cellulare ma nel frattempo i due avevano fatto perdere le loro tracce. La donna si è recata in Commissariato per sporgere denuncia per la truffa subita. I poliziotti hanno avviato le indagini per risalire agli autori della truffa.



polizia di notte

Questo è un articolo pubblicato il 07-08-2021 alle 17:05 sul giornale del 09 agosto 2021 - 267 letture