Fano: Accoltellamento e rissa davanti al Miu, la rabbia di Barbieri: “Violenza inaccettabile e vergognosa, servono misure più severe”

1' di lettura 07/08/2021 - Sono tante le reazioni che si stanno susseguendo in seguito alla violenza inaudita scatenatasi sabato mattina all’alba di fronte alla discoteca Miu di Marotta di Mondolfo. Tra queste spicca quella del sindaco del comune interessato, carica di rabbia nel chiedere anche misure più severe.

“Esprimo la più ferma condanna per il grave episodio accaduto questa mattina di fronte al locale ‘Miu’ – ha detto il primo cittadino di Mondolfo Nicola Barbieri - e la totale solidarietà e vicinanza ai carabinieri intervenuti. Siamo in contatto con le autorità di pubblica sicurezza affinché siano adottate immediatamente le misure più ferme e severe nei confronti di queste manifestazioni di inaccettabile e vergognosa violenza”.

Seguono alcune foto.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 07-08-2021 alle 17:29 sul giornale del 09 agosto 2021 - 3418 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mondolfo, marotta, rissa, accoltellamento, Nicola Barbieri, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cdYl





logoEV
logoEV