counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Volontari del servizio civile universale: il sapore della sapienza marchigiana

2' di lettura
162

Si sono concluse oggi le prime tre giornate di formazione per i 29 Operatori Volontari del Servizio Civile Universale che lo scorso 15 luglio hanno iniziato la loro esperienza presso le Pro loco marchigiane.

Data l’emergenza che stiamo vivendo, gli incontri si sono svolti in modalità telematica tramite l’uso di una piattaforma on line.

Il progetto su cui lavoreranno i ragazzi “Gli antichi sapori della tradizione: un viaggio nell’enogastronomia marchigiana” vede il coinvolgimento di 14 sedi Pro loco (Cartoceto, Castelfidardo, Castelleone di Suasa, Fano, Colli del Tronto, Fermignano, Loreto, Mombaroccio, Mondavio, Monte Rinaldo, Morrovalle, Ostra, Santa Maria Nuova, Treia) oltre alla sede del Comitato Regionale UNPLI MARCHE e a quella del Comitato Provinciale di Pesaro Urbino.

Durante gli incontri è emerso fra i Volontari, il desiderio di approfondire la conoscenza della tradizione culturale, della sapienza enogastronomica del territorio, per traghettare gusti e sapori “antichi” verso il presente e consegnarli alle prossime generazioni. La sapienza si esprime anche attraverso la maestria nel creare nuovi sapori e combinazioni innovative, attingendo a ciò che di più buono e genuino il territorio offre.

Prelibatezze come il tartufo nero di Acqualagna, l’olio DOP di Cartoceto, il brodetto di Fano, il Verdicchio dei Castelli di Jesi, la Lacrima di Morro d’Alba, i vincisgrassi, il Ciauscolo, il vino cotto del fermano e le olive all’ Ascolana, sono solo un esempio di cosa le Marche possano esprimere.

Un viaggio entusiasmante tra i sapori della tradizione che durerà 12 mesi e vedrà la creazione di nuovi itinerari esperienziali che si articoleranno nelle cinque Provincie marchigiane.

La Responsabile del Servizio Civile Universale UNPLI MARCHE Loredana Caverni, unitamente ai Formatori UNPLI Francesco Fragomeno e Maurizio Pangrazi e al Presidente UNPLI MARCHE Marco Silla auspicano che questi giovani sappiano cogliere l’opportunità di collaborare fattivamente con le Pro loco.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-08-2021 alle 17:22 sul giornale del 07 agosto 2021 - 162 letture