Fano: A riva col gommone acceso: pugni in testa al bagnino che lo ammonisce, scoppia la rissa nella spiaggia affollata

2' di lettura 01/08/2021 - Pomeriggio di sconcerto e violenza lungo la spiaggia di Sassonia a Fano, nel tratto di fronte al ristorante ‘Al Mare’.

Intorno alle 17 di sabato uno dei bagnini di turno ha avvistato un gommone a motore che si stava avvicinando un po’ troppo alla riva. A bordo c’erano un uomo e una donna. Il ragazzo – Giacomo P. – si è diretto sul bagnasciuga per invitarli a non avvicinarsi ulteriormente alla spiaggia, strapiena di gente in questo sabato pomeriggio di fine luglio caratterizzato da temperature elevate che hanno probabilmente contribuito a scaldare gli animi.

I due hanno infatti proseguito verso la riva dopo aver spento il motore. Ma poco dopo sono ripartiti, riaccendendolo a non più di dieci metri dalla prima fila di ombrelloni e di teli da mare, provocando quantomeno un certo fastidio per via del motore acceso. Sfiorando, a detta di alcuni, persino una canoa di passaggio. A quel punto il bagnino è intervenuto di nuovo per spronarli a tornare oltre gli scogli, utilizzando un tono un po’ più colorito che l’uomo a bordo del gommone non ha per nulla gradito. Per questo si è diretto di nuovo verso la riva per prendere a male parole il ragazzo, minacciarlo con un remo e poi sferrargli un pugno in testa. Alcuni testimoni hanno raccontato anche di un lancio di sassi e di una rissa scoppiata subito dopo con almeno quattro persone intente a ‘placcare’ l'aggressore. Tutto questo mentre la donna a bordo del gommone avrebbe insultato il bagnino facendo pure sfoggio di gesti volgari.

Attimi di tensione, dunque, che sono perdurati per circa un’ora, tra la curiosità dei presenti e il tam tam che si è presto sviluppato di ombrellone in ombrellone. Poi l’arrivo della polizia locale, di alcuni agenti del commissariato e della guardia costiera, che hanno chiesto spiegazioni e interrogato sia i protagonisti della vicenda sia alcuni testimoni che hanno assistito alla scena e infine preso le parti del giovane bagnino.


Seguono foto.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2021 alle 10:00 sul giornale del 02 agosto 2021 - 2366 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, rissa, sassonia, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cc1y





logoEV
logoEV