Civitanova: Atletica: impresa Tamberi, è campione olimpico nel salto con l'alto

2' di lettura 01/08/2021 - Pazzesca impresa di Gianmarco Tamberi. Il saltatore anconetano, ma civitanovese di nascita, si è laureato campione olimpico nel salto in alto a pari merito con il qatarese Barshim.

Gara straordinaria quella di “Gimbo”, che non ha sbagliato un colpo fino ai 2,37 (superando la sua miglior misura dell’anno, 2,35). Ha cercato poi di dare l’assalto ai 2,39, record italiano che già detiene da quel terribile 2016, l’anno dell’infortunio che rischiava di compromettergli la carriera ad altissimo livello. Nessun altro, però, è riuscito a centrare la misura che sarebbe valsa l’oro e alla fine Tamberi e Barshim, appaiati in classifica, anziché optare per il salto di spareggio hanno deciso di spartirsi la posta: oro ex aequo e doppia festa per i due.

Sulla pista di Tokyo c’era anche il gesso che aveva dovuto mettere al piede infortunato cinque anni fa, con una scritta a chiare lettere: Road to Tokyo 2020, poi corretto con 2021, una dichiarazione d’intenti, una promessa che a un certo punto sembrava essere diventata una chimera. Le difficoltà a tornare tra i big, le critiche, tutto è servito ad alimentare il fuoco di Gimbo, che pochi minuti dopo il suo oro è corso ad abbracciare sul traguardo l’altro eroe azzurro di giornata, Marcell Jacobs, impronosticabile nuovo campione olimpico dei 100 metri, la gara regina dei Giochi. Una giornata che passerà alla storia dello sport azzurro in un'estate senza precedenti per lo sport azzurro.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2021 alle 22:21 sul giornale del 02 agosto 2021 - 334 letture

In questo articolo si parla di sport, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cc36