Scherma: Tokyo2020, il presidente del CONI Marche si congratula con la squadra di fioretto femminile

1' di lettura 29/07/2021 - A margine del terzo posto a squadre, conquistato poche ore fa ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 dal fioretto femminile, il Presidente CONI Marche, Fabio Luna, ha espresso tutta la sua gratitudine e ammirazione per il risultato del gruppo, di cui fa parte anche Alice Volpi.

Allenata dai tecnici azzurri Giovanna Trillini e Annalisa Coltorti, 29 anni compiuti lo scorso aprile, tesserata con le Fiamme Oro, Alice Volpi è nata a Siena e poi trapiantata nelle Marche, dove la palestra del Club Scherma Jesi è ormai la sua seconda casa.

«Dopo le buone prove di Camilla Giorgi nel tennis e Stefano Di Cola nel nuoto, oggi arriva una medaglia importantissima per il movimento sportivo marchigiano e per tutti gli appassionati di scherma che sono sempre più numerosi nella nostra Regione - l'entusiasmo di Luna - Questo bronzo a squadre lo sentiamo anche nostro grazie a una scuola eccellente, come quella di Jesi, che ha preparato al meglio per questi Giochi il grande talento di Volpi. Con un ringraziamento all'atleta e a tutto il suo staff per questa emozione regalata allo sport italiano, il sogno olimpico delle Marche va avanti nella speranza di festeggiare nuove medaglie a breve, a cominciare dalle Nazionali maschile e femminile di pallavolo e l'Italbasket, di cui fanno parte diversi atleti nati o sportivamente legati al territorio, nonché il nuoto con Simone Sabbioni, la ginnastica ritmica, che presto vedrà in gara le fabrianesi Milena Baldassarri e Martina Centofanti, e l’atletica, rappresentata dal grande Gianmarco “Gimbo” Tamberi».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2021 alle 16:50 sul giornale del 30 luglio 2021 - 163 letture

In questo articolo si parla di sport, Coni Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ccE1