Finanziamenti Mit ai comuni, Latini: “Grazie alla giunta regionale inseriti anche quelli con meno di sessantamila abitanti e non capoluoghi di provincia”

1' di lettura 25/07/2021 - “In questi giorni abbiamo appreso la notizia dei finanziamenti concessi dal Mit ai Comuni marchigiani. Occorre ribadire che grazie alla scelta di ampliare il progetto complessivo compiuta della Regione Marche sono stati inseriti anche i comuni con meno di 60 mila abitanti e non capoluoghi di provincia”. A parlare è Dino Latini, in qualità di consigliere regionale Udc.

Anche per quando riguarda il finanziamento ricevuto dal Comune di Osimo, pari a 4,2 milioni di euro, Latini fa presente che “l’iniziativa è da riferirsi alla Regione Marche, senza l’impegno della quale i fondi non sarebbero stati erogati”.

Entrando nello specifico, il capogruppo Udc evidenzia che “e’ stata la stessa Giunta regionale ad approvare la delibera di partecipazione dei 9 Comuni (Osimo, Cagli, Monsampolo del Tronto, Montelupone, Muccia, Palmiano, Petriano, Sassoferrato e Visso), senza la quale quelli non capoluoghi di provincia e sotto i sessantamila abitanti sarebbero stati esclusi. Non possiamo che ritenerci pienamente soddisfatti dell'iniziativa messa in campo dalla Regione Marche e dell’impegno profuso dall'assessore Aguzzi. I risultati conseguiti sono molto positivi e confermano la massima attenzione della Giunta nei confronti di tutti i nostri comuni”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-07-2021 alle 13:24 sul giornale del 26 luglio 2021 - 176 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cb11