counter

Fano: Niente ferie e azzeramento del vecchio contratto integrativo: punto ristoro Metauro Ovest, lo sciopero continua [FOTO]

2' di lettura 10/07/2021 - La lotta molto spesso “paga”. E i 25 dipendenti del punto ristoro Metauro Ovest, sull’autostrada A14 nei pressi di Marotta, dopo aver scioperato per due volte: il 2 luglio e venerdì 9 luglio, ci credono e vanno avanti.

Dalle 7.00 alle 10.00 di sabato mattina sono di nuovo in sciopero ed hanno organizzato un presidio. “Abbiamo deciso di scioperare per la terza volta – spiega Roberto Fiscaletti della segreteria Filcams Cgil – perché le nostre legittime richieste continuano ad essere ignorate. Non lo definirei un muro contro muro ma siamo davvero determinati a far valere il diritto dei lavoratori e delle lavoratrici che rappresentiamo. Finora nessuno dell’azienda ci ha risposto quindi continuiamo. Siamo consapevoli e decisi a proseguire con questa modalità di “sciopero a sorpresa”.

Non escludiamo di ricorrere a tutti i mezzi che abbiamo perché i lavoratori hanno subito pesanti perdite economiche a partire dall’azzeramento del contratto integrativo precedente. Con il passaggio da GustoFast a Maglione (società che fanno capo alla stessa società), infatti, viene applicato un integrativo decisamente peggiorativo rispetto al precedente. Ai lavoratori viene negato anche il diritto alle ferie “E’ così, niente ferie nel periodo estivo al fine di aumentare i profitti – afferma Fiscaletti – e nell’ambito delle corrette relazioni industriali ci troviamo di fronte a un’azienda che rifiuta ogni confronto con le controparti. Un segnale molto negativo”. Noi andiamo avanti – conclude Fiscaletti – e decideremo insieme ai lavoratori, a Fisascat Cisl e Uiltucs Uil come continuare questa ennesima giornata di protesta”.

Seguono alcune foto.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano

Da Filcams-Cgil - Fisascat-Cisl - Uiltucs







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2021 alle 14:23 sul giornale del 12 luglio 2021 - 224 letture

In questo articolo si parla di lavoro, marotta, sciopero, uiltucs, Fisascat Cisl, sindacato, filcams cgil, comunicato stampa