Fano: Concorso polizia locale, Udc: "Troppo tardi, i nuovi agenti disponibili soltanto per la prossima estate"

2' di lettura 07/07/2021 - “L’avevo detto”! così esordisce Stefano Pollegioni Commissario fanese e delegato provinciale per il Comparto e sicurezza dell’UDC. Già nel febbraio scorso, prosegue l’esponente UDC, avevo segnalato per tempo le sofferenze di organico della Polizia Locale e il rischio, con l’avvicinarsi dell’estate e quindi la conseguente accensione dei motori della movida, che la Polizia di Stato e i Carabinieri avrebbero dovuto accollarsi la problematica estiva oltre al controllo del vasto territorio fanese.

L’assessore competente replicò, al sottoscritto, dichiarando che era tutto sotto controllo e che era previsto a breve un concorso per assumere nuovi agenti di Polizia Locale.

Oggi (dopo ben cinque mesi) leggo dalla stampa che l’amministrazione comunale ha indetto un concorso per l’assunzione di 11 (undici) agenti di Polizia Locale. Tra un paio di mesi l’estate va in letargo e l’Amministrazione comunale si ricorda solo ora del concorso. Alla faccia del breve tempo! Fano ha bisogno di Agenti da tempo e questa amministrazione invece di preoccuparsi prima di assumere Agenti se ne ricorda in piena estate.

Ben vengano le assunzioni, ma non posso esimermi dal far notare che tra concorso, assunzione e formazione del nuovo personale forse avremo a disposizione gli agenti per l’estate prossima e come prevedevo le nostre Forze dell’Ordine Statali anche quest’anno dovranno coprire sicuramente spazi vuoti che potevano essere riempiti con il supporto della Polizia Locale.

Ricordo che i turni della Polizia Locale, solo per il fine settimana, terminano, alle ore 01.30 per il resto della notte siamo solo nelle mani del Padre Eterno perché sappiamo benissimo che i problemi maggiori nascono dopo quell’ora in cui è tutto lasciato nelle mani di quella unica pattuglia di Polizia e di Carabinieri che oltre a dover sopperire agli interventi legati alla movida deve preoccuparsi anche e giustamente del controllo di un territorio di 121 Km quadrati che rischia di essere lasciato, per forza di cose, alla mercé di male intenzionati. Questa mancanza purtroppo interessa tutte le notti perché per i restanti giorni della settimana i turni terminano alle ore 20.

Bisogna fare di più e bisogna avere una visione, della sicurezza pubblica, COMPETENTE (non mi riferisco certamente al Comandante e agli agenti che sono straordinari ).

Il Sindaco, pur non avendo compiti di direzione nell’ambito della sicurezza pubblica, partecipa al tavolo del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza per cui ha il compito, in qualità di primo cittadino, di interessarsi collaborando con le altre Forze di Polizia per migliorare la sicurezza pubblica del territorio e dei cittadini. Purtroppo a Fano (terza città delle Marche ad oggi solo sulla carta ) non siamo abituati a questo tipo di interesse.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2021 alle 19:55 sul giornale del 08 luglio 2021 - 135 letture

In questo articolo si parla di fano, udc, politica, polizia locale, comunicato stampa





logoEV
logoEV