Pesaro: Vaccini ai più fragili, immunizzati 38 senzatetto

vaccino senzatetto pesaro caritas 1' di lettura 16/06/2021 - Ieri, 15 giugno, in un Hub della Caritas Diocesana, le persone senza fissa dimora hanno ricevuto la prima dose del vaccino anti-Covid19.

I locali della mensa Caritas di Pesaro, in via del Teatro 26, si sono trasformati ieri in un punto vaccinale. 38 persone senza fissa dimora si sono presentate per ricevere la dose di vaccino.

Grazie alla Caritas Diocesana di Pesaro, con l’aiuto di Asur, è stato possibile non solo proteggere i più fragili ma preservare la loro dignità e rendere il diritto alla salute una realtà concreta e soprattutto universale.

"Famiglie con bambini, persone ai margini, persone che stanno cercando di integrarsi, persone disperate, persone malate, persone perse nel loro mondo, persone di tutto il mondo. Una frase mi è rimasta impressa - commenta la direttrice dell'Asur Elisabetta Esposto - 'Dottoressa, può mettermi il cerotto perché ho solo questa maglia e se mi si sporca è un casino' "

"Abbiamo ricevuto tanti grazie di cuore e fa piacere, è indubbio....io che mi sentivo in colpa perché dovevano essere vaccinati per primi.... Ma alla fine ce l'ho fatta e la prima dose è andata!", conclude Elisabetta Esposto.






Questo è un articolo pubblicato il 16-06-2021 alle 09:27 sul giornale del 17 giugno 2021 - 192 letture

In questo articolo si parla di attualità, caritas, redazione, pesaro, articolo, vaccino senzatetto





logoEV
logoEV