counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > LAVORO
comunicato stampa

Concorso regionale, "Errori nei quiz della preselezione, la Regione si tuteli". Ruggeri (M5s) incalza l’assessore Castelli

1' di lettura
304

marta ruggeri

«La Regione deve tutelarsi nelle sedi opportune e annullare la prova preselettiva del concorso per assumere 56 funzionari di categoria D». La capogruppo dei 5 Stelle, Marta Ruggeri, ha concluso con queste raccomandazioni il suo intervento in consiglio regionale riguardo a un episodio che ha provocato disagio, dissapori e perplessità fra i quasi 1.500 candidati.

L’assessore competente Guido Castelli ha risposto in aula all’interrogazione sottoscritta da Ruggeri e dalla collega Simona Lupini, anche lei di M5s, riconoscendo la fondatezza delle anomalie segnalate da alcuni candidati e definendo «incresciosa» la situazione creatasi. Ha comunque aggiunto che gli errori, in particolare relativi alle risposte di due diverse domande, sono stati individuati e corretti, «dando vita a una graduatoria di 289 idonei a partecipare al concorso, ai quali va garantito questo diritto, altrimenti si commetterebbe un atto illegittimo privando i vincitori di un diritto conquistato sul campo». La Regione, ha aggiunto l’assessore, si riserva di valutare se sarà il caso di risolvere il contratto d’appalto con la ditta che ha gestito le prove e di intraprendere nei suoi confronti eventuali azioni civili.

«La ditta è senz’altro qualificata – ha incalzato Ruggeri – e capisco che la prova proponesse elementi aggiuntivi di difficoltà, determinati dalle prescrizioni anti Covid come ha spiegato l’assessore Castelli, resta però il fatto che tutti i candidati sono stati penalizzati e che la Regione ha fatto una brutta figura. Quindi è opportuno annullare la preselezione e l’ipotesi che Regione si tuteli in tutte le sedi opportune è il minimo da valutare».



marta ruggeri

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2021 alle 17:55 sul giornale del 09 giugno 2021 - 304 letture