Civitanova: La Lube festeggia lo scudetto in Comune: "Speriamo di poter tornare a gioire tutti insieme all'Eurosuole Forum"

3' di lettura 30/04/2021 - Niente feste in piazza, niente pullman celebrativi, per ovvi motivi. Ma almeno una piccola cerimonia in Comune la Lube se l’è meritata dopo l’ennesima stagione trionfale, chiusa con la doppietta scudetto-Coppa Italia.

Una robusta delegazione biancorossa, con capitan Osmany Juantorena affiancato da Simone Anzani, Andrea Marchisio, Enrico Diamantini e Jacopo Larizza, accompagnati dal presidente del club Simona Sileoni e dal vice Albino Massaccesi, è stata ricevuta a Palazzo Sforza dal sindaco Fabrizio Ciarapica e dal presidente del consiglio comunale Claudio Morresi per celebrare almeno in maniera “ufficiale” i successi della complicata stagione andata in archivio da qualche giorno. La Lube ha portato con sé anche le due coppe vinte quest’anno, cui si è aggiunta la targa che l’amministrazione comunale ha voluto consegnare di sua sponte. «Peccato non poter festeggiare in piazza coi tifosi, ma la mancanza del calore dei fans non ha fermato la squadra dal raggiungere questi successi – ha rimarcato Ciarapica facendo i complimenti a squadra e staff – una menzione particolare la faccio per le famiglie Sileoni e Giulianelli, perché i successi non si raggiungono solo con una squadra eccellente, ma anche se c’è una società che alle spalle organizza e programma nel tempo. Siamo orgogliosi che il nome della nostra città sia associato a questa squadra, Civitanova gira per il mondo grazie a questo connubio che si è dimostrato vincente. Speriamo per la stagione che verrà di avere il problema covid alle spalle e che si possa quindi tornare all’Eurosuole Forum, magari anche a occupazione ridotta. Sarebbe bello tornare a vivere le emozioni che questa squadra sa dare dal vivo».

«Le prime partite non sono state facili col palas vuoto, ma poi il calore pian piano lo abbiamo iniziato comunque a sentire e abbiamo carburato – ha detto Sileoni – ci sentiamo parte integrante di questa città ormai, abbiamo portato una mentalità aziendale anche dentro la squadra e per questo dobbiamo ringraziare tutti, dai tifosi agli sponsor ai giocatori e allo staff. Perché non si vince mai da soli, l’apporto di tutti è stato significativo. Spero che i tifosi presto potranno riabbracciarci: l’esempio di resilienza e coraggio che abbiamo dato quest’anno ci ha avvicinato ancora di più a loro»

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/








Questo è un articolo pubblicato il 30-04-2021 alle 13:13 sul giornale del 03 maggio 2021 - 157 letture

In questo articolo si parla di sport, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b1if





logoEV