Senigallia: In dieci a pranzo al ristorante, multe e chiusura per 5 giorni della Tartana

1' di lettura 25/04/2021 - C'è fermento per le riaperture di bar e ristoranti consentite a partire dal 26 aprile ma nel fine settimana, complice anche la bella giornata di sole, qualcuno si è fatto prendere la mano.

I carabinieri sono intervenuti nel primo pomeriggio di sabato sul lungomare Marconi, dove era stata segnalata la presenza di clienti seduti al tavolo intenti a pranzare. I militari, intervenuti sul posto, hanno immediatamente avviato le indagini per capire se il locale avesse qualche autorizzazione che giustificasse la presenza di commensali seduti al tavolo (la normativa vigente consente ad esempio ai locali convenzionati il servizio mensa o catering). Il titolare era convinto di avere tutte le necessarie autorizzazioni per il servizio catering ma dalle verifiche è emerso che, purtroppo per lui, non era così. Inevitabilmente sono scattate le sanzioni. Dieci i clienti multati per un totale di 4000 euro mentre il locale sarà chiuso per cinque giorni a partire da domenica. Una irregolarità che è costata cara ai commensali e anche al locale che ora dovrà rinviare di qualche giorno l'appuntamento con le tanto attese riaperture.

Le raccomandazioni in vista delle riaperture di lunedì 26 aprile sono, ovviamente, di rispettare le regole, sia da parte dei gestori dei locali, che da parte degli avventori. Rispettare il distanziamento interpersonale, dei tavoli e l'uso delle mascherine sono fondamentali per scongiurare che le riaperture si rivelino un boomerang che, come nel caso della Sardegna, trasformi in poche settimane una regione da gialla a rossa.






Questo è un articolo pubblicato il 25-04-2021 alle 10:54 sul giornale del 26 aprile 2021 - 12279 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bZnK





logoEV
logoEV