Fermo: Martedì 27 aprile chiuse anche tutte le Agenzie Assicurative del fermano per protesta contro l'Ivass

2' di lettura 25/04/2021 - "Basta burocrazia inutile". lo SNA ha fatto ricorso al Tar del Lazio contro quello che ritiene " un attacco portato dall’Istituto di Vigilanza al libero esercizio dell’attività agenziale e al pieno dispiegarsi della concorrenza nel mercato assicurativo italiano".

Anche le oltre 50 agenzie di assicurazione del fermano, sotto la presidenza di Pisana Liberati, martedì 27 aprile resteranno chiuse aderendo allo sciopero nazionale indetto dal sindacato SNA (Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione) per manifestare contro le nuove norme introdotte dall’IVASS ( Authority del settore) .

Claudio Demozzi, Presidente nazionale SNA “ sostiene che “Il Regolamento Ivass 45 e il Provvedimento Ivass n. 97, entrati in vigore il 1° di aprile scorso, hanno gravato le agenzie di adempimenti burocratici inutili e persino inattuabili in quanto conflittuali con alcune disposizioni precedentemente adottate dall’Istituto di Vigilanza e dalla Legge”.
Al grido di "Basta burocrazia inutile" lo SNA ha fatto ricorso al Tar del Lazio contro quello che ritiene " un attacco portato dall’Istituto di Vigilanza al libero esercizio dell’attività agenziale e al pieno dispiegarsi della concorrenza nel mercato assicurativo italiano.L’Istituto di Vigilanza si è però chiuso a riccio, rifiutando persino di rinviare l’entrata in vigore delle nuove regole fino al pronunciamento del Tar sul ricorso”.
Dello stesso avviso anche la Presidente Sna della provincia di Fermo Pisana Liberati che, partendo da una constatazione, pone una domanda: “ L'eccesso di informazione fornita al cliente per mezzo di copiosi cartacei è pari alla mancanza d’informazione. Difficilmente il cliente consumatore si metterà a leggere i centinaia di fogli che dobbiamo consegnare a corredo di una polizza. Senza contare che i nuovi competitors giocano ad altri livelli. A chi giova quindi tutta questa burocratizzazione?".
Gli assicuratori si scusano per il disagio che arrecheranno ai clienti con la chiusura del 27 aprile, ma lo scopo è proprio quello di tutelare i loro interessi.
Marina Vita








Questo è un articolo pubblicato il 25-04-2021 alle 01:08 sul giornale del 26 aprile 2021 - 156 letture

In questo articolo si parla di attualità, assicurazioni, articolo, marina vita, agenzie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bZnm





logoEV
logoEV