Ancona: mezzo etto di cocaina, coppia di spacciatori arrestata dopo un inseguimento in auto

1' di lettura 19/04/2021 - Due conviventi albanesi, lei 28 anni lui 29, sono stati arrestati dalla polizia per spaccio di droga: sono finiti in manette al termine di un inseguimento in auto lungo la statale Adriatica

Gli arresti sono scattati domenica pomeriggio. La coppia, residente ad Ancona e senza precedenti, era stata attenzionata dagli uomini della Sezione antidroga della Squadra mobile dorica. I due erano stati visti ripetutamente spostarsi a bordo della loro auto nei pressi delle campagne di via della Ferrovia.

Gli agenti in borghese hanno quindi iniziato il pedinamento dell’auto, quando ad un certo punto, all'altezza di un distributori di benzina, il conducente, temendo il controllo, ha improvvisamente fatto inversione di marcia e si è dato alla fuga. I poliziotti si sono lanciati all’inseguimento lungo la statale, terminato quando l'auto in fuga è stata accerchiata e costretta a fermarsi sul ciglio della strada.

Il 29enne alla guida si è chiuso dentro l'abitacolo rifiutandosi di uscire, tanto da costringere i poliziotti ad estrarlo a forza. Poco prima la ragazza seduta accanto era stata vista lanciare qualcosa dal finestrino. Per i due è scattato l'arresto.

Gli oggetti, recuperati dai poliziotti, sono risultati essere tre involucri di cellophane contenente cocaina. Altra droga, in tutto oltre mezzo etto di cocaina purissima, è stata rivenuta e sequestrata nella successiva perquisizione effettuata presso l'abitazione della coppia, assieme a 2.600 euro in contanti ritenuti provento dell'attività illecita.

Lunedì mattina il giudice ha convalidato gli arresti disponendo la custodia in carcere per l'uomo e i domiciliari per la compagna.






Questo è un articolo pubblicato il 19-04-2021 alle 17:05 sul giornale del 20 aprile 2021 - 159 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, droga, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYn8





logoEV