System Group: screening di massa per la sicurezza

3' di lettura 11/04/2021 - Emiliano Boscarini responsabile del coordinamento degli screening di prevenzione: "… riteniamo prioritarie le condizioni di sicurezza e serenità di tutti i collaboratori e degli ambienti di lavoro, per i quali ci sentiamo responsabili. Ci garantiamo così continuità ed efficienza del lavoro contando sull’ampia partecipazione, per la quale ringrazio tutti coloro che costantemente aderiscono”.

La situazione epidemiologica attuale richiede ancora il massimo impegno per limitare la diffusione del Covid 19.

La proprietà del System Group continua ad applicare scrupolosamente tutti i protocolli per tutelare la salute e la sicurezza degli ambienti di lavoro. Inoltre promuove da mesi una campagna di controlli mediante tamponi rapidi antigenici per tutto il personale e i consulenti che frequentano l’ambiente lavorativo per un totale di circa 600 tamponi a screening.

I controlli sanitari, ad adesione volontaria, vengono svolti e coordinati in locali appositamente attrezzati all’interno di alcune aziende, da personale medico qualificato per tale attività, in collaborazione con il Coordinatore della Sicurezza del Gruppo Lorenzo Bigi.

Questa settimana ha preso il via la nona campagna di prevenzione, con una partecipazione spontanea superiore al 99%. Dal primo screening ad oggi, sono stati svolti oltre 4000 test antigenici ad una cadenza di 15/20 giorni, riscontrando meno dell’1% di positivi, percentuale che rispecchia lo scrupoloso rispetto da parte di tutti delle misure anticontagio.

Questa iniziativa rappresenta un vantaggio per tutti:

  • il personale può beneficiare di un frequente monitoraggio gratuito del proprio stato di salute con importanti riflessi sulla tranquillità personale e famigliare.

  • le aziende si assicurano una maggiore continuità di presenza di tutto il personale, che lavora più serenamente nel proprio ambiente lavorativo limitando le attività di smart working ai soli casi di necessità

  • l’attività non subisce rallentamenti garantendo gli stessi standard di servizio a tutti i clienti e fornitori

  • l’identificazione precoce dei casi positivi, anche asintomatici, permette di gestire tempestivamente la situazione a beneficio di tutta la comunità. Anche vari collaboratori esterni hanno manifestato l’apprezzamento per questa iniziativa e come viene gestita.


Andrea Facciaroni della AF Medical Group che ha coordinato dal punto di vista sanitario gli screening: “System Group è una delle poche o addirittura l’unica realtà che ha una così alta adesione dei dipendenti. Partendo da una situazione inizialmente complicata da gestire, abbiamo raggiunto ottimi risultati monitorando costantemente l’andamento della situazione, ripetendo i test in maniera ravvicinata e facendo con l’azienda una vera e propria campagna di istruzione su come ognuno doveva comportarsi.

Ringrazio la Proprietà che ha messo a disposizione dei propri dipendenti un’opportunità che non riguarda il singolo ma famiglie e contesto sociale, limitando i rischi per tutti.

Ho avuto la fortuna di conoscere tutti, dagli stagisti alla famiglia titolare. Come in ogni azienda ci sono gerarchie, ruoli, posizioni ecc… ma bisogna dare atto che la Proprietà è sempre stata interessata e partecipe all’andamento della pandemia, ha sempre cercato di tenere monitorati i positivi, quindi non ho parole per un’accortezza ed attenzione per i propri dipendenti e di riflesso come già detto per le famiglie”

System Group ha già risposto positivamente alla mappatura di Confindustria per la verifica dell’idoneità degli spazi in ottica dell’attivazione della campagna vaccinale in contesto aziendale e si rende disponibile ad attivare la vaccinazione non appena le Autorità avranno emanato le relative direttive.

Da tutto ciò emerge una diffusa sensibilità a tutti i livelli nel System Group che genera gratificazione, oltre che sicurezza, con riflessi socio sanitari che si estendono ben oltre le aziende e i nostri territori.






Questo è un articolo pubblicato il 11-04-2021 alle 11:18 sul giornale del 17 aprile 2021 - 326 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXfD





logoEV