Fano: Droga, minori scomparsi e bici rubate: il lungo weekend dei carabinieri. Covid, 20 sanzioni e una chiusura

1' di lettura 06/04/2021 - Non solo Covid. Durante il monitoraggio del territorio eseguito dai carabinieri di Fano nel weekend di Pasqua, sono stati diversi gli interventi risolutivi messi in atto. E non soltanto per sanzionare o chiudere attività allo scopo di contenere il contagio.

In concomitanza delle festività pasquali, i militari della compagnia fanese hanno infatti intensificato i controlli per verificare il rispetto delle norme anti-Covid. Alla fine sono state controllate 250 persone e 29 attività: 20 le multe elevate, chiuso un esercizio pubblico (qui i ben più 'gravi' dati provinciali).

Ma non è tutto. Perché nell’ambito del monitoraggio i carabinieri hanno anche sorpreso due soggetti in possesso di sostanze stupefacenti, poi deferite all’autorità competente. Come se non bastasse sono state rinvenute anche venti biciclette rubate nei giorni precedenti (vedi foto), infine restituite ai legittimi proprietari. Ultimo – ma non per importanza – il ritrovamento di un minore su cui gravava una denuncia per scomparsa dalla Prefettura di Bergamo. Dopo le formalità di rito è stato riaffidato ai genitori.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2021 alle 15:58 sul giornale del 07 aprile 2021 - 196 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, fano, carabinieri, minori, controlli, bici rubate, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bWcI





logoEV
logoEV