Raptus di follia a Roncitelli: spara al figlio di 27 anni e lo uccide. La vittima è Alfredo Pasquini

2' di lettura 29/03/2021 - Un raptus di follia, che sarebbe maturato al culmine di una lite, quello che ha provocato la morte di un giovane di soli 27 anni. A sparare il corpo mortale è stato il padre. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di lunedì 29 marzo in una abitazione in via Sant'Antonio, a Roncitelli di Senigallia (AN).

La vittima è Alfredo Pasquini, di 27 anni. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, tra padre e figlio le liti erano frequenti e sarebbero state legate a questioni di richieste di denaro da parte del figlio. Lunedì sera però il padre, Loris Pasquini, 73 anni, sarebbe stato preso da un raptus tanto da impugnare una pistola e sparare al suo stesso figlio. Il giovane è stato ferito gravemente ma non è morto sul colpo tanto da essere riuscito lui stesso ad allertare i soccorsi. Insieme al 118 sul posto si sono subito precipitati anche Polizia e Carabinieri. Era stata allertata anche l'eliambulanza ma purtroppo non è servita. All'arrivo dei sanitari il giovane era morto.

Il colpo mortale ha raggiunto Alfredo alla gola. In casa al momento della sparatoria non c'era la madre della vittima, separata da anni dal marito e che vive in un'altra abitazione, ma c'era l'attuale compagna del marito, una donna di origini tailandesi, che ha assistito all'omicidio. La notizia della tragedia che si è consumata a Roncitelli ha profondamente scosso la frazione e i vicini di casa che, secondo alcune testimonianze raccolte, avrebbero riferito che tra padre e figlio le liti erano frequenti fino al drammatico epilogo. Sul luogo del delitto è arrivata anche la madre di Alfredo, sotto shock e in preda alla disperazione. Loris Pasquini invece è stato portato in caserma dai Carabinieri che lo hanno interrogato per ore fino all'arresto per omicidio volontario e al trasferimento nel carcere di Montacuto.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317900 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.






Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2021 alle 20:44 sul giornale del 30 marzo 2021 - 1687 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, eliambulanza, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bU3Y





logoEV
logoEV