Marche palcoscenico aperto. Festival del Teatro senza Teatri: domenica 28 marzo su Youtube "inventare la vita di teatro Patalò"

2' di lettura 24/03/2021 - Giorni densi di appuntamenti i prossimi con Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri, promosso dalla Regione Marche / Assessorato alla Cultura con AMAT. Domenica 28 marzo (ore 21) su YouTube appuntamento con Teatro Patalò in Inventare la vita, film-documentario girato in teatro, in spazi naturali e in luoghi abbandonati. Una compagnia di teatro lavora in assenza di pubblico dal vivo, una prova di necessità, un dialogo con la natura e con un teatro affollato di assenti.

Una trasmissione dal teatro nel bosco di Monte San Vito: Inventare la vita, autori e regia Luca Serrani e Isadora Angelini, è una serata di presentazione di un film realizzato a partire da uno spettacolo teatrale che andrà in onda contemporaneamente per il pubblico italiano e quello statunitense. Gli spettatori potranno prenotarsi per un dialogo tra il pubblico, gli artisti e gli organizzatori curato da Enrico Piergiacomi che avrà luogo il giorno seguente, lunedì 29 marzo (ore 18, per prenotazioni scrivere a info@teatropatalo.it).

Inventare la vita è il titolo del film-documentario su Tell Tale, un lavoro di creazione nato in seguito a un invito per un tour negli USA, che vede gli autori in scena insieme ai loro figli. Un pezzo di vita, rimasto sull’orlo del futuro a un mese dal debutto, previsto in Oregon e California lo scorso aprile. Proprio attraverso l’incompiutezza l’arte può in qualche modo elevare il presente: sollevandolo dalla necessità della conclusione.

Teatro Patalò è un collettivo di artisti della scena che ha realizzato diversi lavori replicati in numerosi teatri e festival e in spazi non convenzionali.

Direttore di fotografia e aiuto regista del lavoro è Dorin Mihai, montaggio di Dorin Mihai e Luca Serrani, musiche originali e cura del suono Luca Fusconi, attori Isadora Angelini, Agata Serrani, Edoardo Serrani, Luca Serrani, cura tecnica Simone Griffi, Donatello Angelini, Luca Fusconi, organizzazione Isadora Angelini (con l’aiuto di Veronica Cannella e Caterina Sartini), grafica Caterina Sartini, foto di scena Dorin Mihai, traduzioni Isadora Angelini, produzione Teatro Patalò con il contributo di Regione Emilia Romagna, progetto realizzato nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto. I mestieri dello spettacolo non si fermano promosso da Regione Marche / Assessorato alla Cultura e AMAT, residenze Fuor di Teatro, Monte San Vito (AN); Teatro degli Atti con il sostegno del Comune di Rimini; Teatro Il Lavatoio in collaborazione con Santarcangelo Festival; Spazio Nobelperlapace col sostegno di Arti e Spettacolo all’interno del Progetto “Contaminazioni” – Artisti nei territori della Regione Abruzzo.

Visione di Inventare la vita gratuita sul Canale YouTube di Teatro Patalò. Informazioni: info@teatropatalo.it, 338 3997613.

Calendario completo di Marche Palcoscenico Aperto Festival su www.amatmarche.net.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-03-2021 alle 12:16 sul giornale del 25 marzo 2021 - 135 letture

In questo articolo si parla di arte, cultura, teatro, spettacoli, amat marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bUcp





logoEV
logoEV