Serie C, Vis Pesaro 0-2 Padova: decidono le reti di Nicastro e Kresic

Vis Pesaro-Padova 5' di lettura 21/03/2021 - Dopo la grande vittoria a Carpi, la Vis Pesaro cade in casa con il Padova capolista. Primo tempo povero di emozioni ed occasioni da goal. Dopo un buon avvio di partita, il Padova cala di ritmo e sale in cattedra la Vis Pesaro: la formazione allenata da Daniele Di Donato, gioca un buon calcio e costruisce azioni molto interessanti.

Al 25' il team pesarese sfiora il vantaggio con Brigrani. Quest'ultimo sugli sviluppi di un corner battuto da destra, impatta di testa ed impegna il portiere avversario che respinge prontamente. I biancorossi continuano a giocare la loro partita e nel finale di primo tempo, si rendono pericolosi in attacco con Gelonese. Il numero quattro vissino, ruba palla a Della Latta e conclude in porta dalla distanza: il suo tentativo, termina lontano dallo specchio della porta e non crea grossi problemi a Dini. La prima frazione di gara, allo Stadio "Tonino Benelli" di Pesaro, termina 0-0.

La ripresa inizia con un cambio per il Padova: esce Biasci ed entra Nicastro. Proprio quest'ultimo qualche minuto più tardi, spreca una clamorosa chance per sbloccare il parziale. Della Latta dopo un'ottima azione personale, crossa al centro per il numero 20 che - da due passi dalla porta avversaria - incredibilmente non impatta il pallone. Passano alcuni minuti e lo stesso Nicastro realizza la rete del vantaggio, riscattando così l'errore precedente. L'attaccante del Padova riceve in area, controlla la sfera di gioco, si gira e calcia in fondo al sacco. E' 0-1.

La formazione vissina prova a reagire allo svantaggio, ma non riesce a rendersi pericolosa in attacco. Il Padova, invece, insiste con le manovre offensive e piazza anche il colpo del 2-0! Sugli sviluppi di un corner, arriva l'incornata di Nicastro che chiama in causa Bertinato. Quest'ultimo, non respinge abbastanza lontano il pericolo e favorisce la rete di Kresic. Nel finale di gara, Nicastro lanciato in contropiede,calcia addosso a Bertinato da ottima posizione. Dopo cinque minuti di extra-time, arriva il triplice fischio finale: dopo la vittoria col Carpi, la Vis Pesaro cade in casa (0-2) con il Padova.

CRONACA DEL MATCH

FINE SECONDO TEMPO


90'- Cinque minuti di extra-time

89'- Cambi per il Padova: escono Della Latta, Pelagatti ed entrano Hallfredsson, Andelkovic.

81'- Vis in dieci uomini. La formazione vissina ha terminato i cambi e quindi, non può sostituire l'infortunato Stramaccioni che ha abbandonato il campo.

79'- Ammonito Rossettini.

76'- RADDOPPIO PADOVA! Sugli sviluppi di un corner, arriva l'incortana di Nicastri che chiama in causa Bertinato. Quest'ultimo, non resspinge nel miglior modo possibile e favorisce la rete di Kresic. E' 0-2

74'- Cambi per la Vis Pesaro: escono Carissoni, Tessiore, Gucci ed entrano De Feo, Pannitteri, Germinale.

73'- Cambio per il Padova: esce Santini ed entra Kresic

72'- Prova a farsi vedere in attacco la Vis Pesaro: tiro-cross di Carissono che viene deviato in coner dalla retroguardia patavina.

60'- VANTAGGIO PADOVA! Nicastro realizza la rete del vantaggio e si riscatta dall'errore precedente. L'attaccante del Padova riceve in area, controlla la sfera di gioco, si gira e calcia in fondo al sacco. E' 0-1

52'- Padova ad un passo dal vantaggio! Cross dalla sinistra a cercare Nicastro che da due passi dalla porta avversaria, incredibilmente non riesce ad impattare la sfera di gioco. Vis Pesaro graziata in questa circostanza!

45'- Primo cambio per il Padova: esce Biasci ed entra Nicastro

FINE PRIMO TEMPO

44'- Ottimo recupero palla di Gelonese che dalla trequarti ha concluso in porta: il tentativo del calciatore vissino, è terminato lontano dallo specchio della porta. Buona chance sprecata...

43'- Ci prova il Padova su punizione, ma la sfera di gioco termina sul fondo. Nulla di fatto.

40'- Utimi cinque minuti più eventuale recupero. Allo stadio "Benelli di Pesaro" è ancora 0-0.

30'- Partita fino a questo momento non proprio esaltante. La capolista Padova, non riesce a rendersi pericoloso in avanti. La Vis Pesaro, invece, ha buon ritmo e prova a costruire azioni pericolose.

27'- Primo cambio per la Vis: esce Tassi (problema muscolare per lui) ed entra Ejjaki.

24'- Ferrani! Sugli sviluppi di un corner, arriva lo stacco del difensore biancorosso che impegna l'estremo difensore ospite. Questo, è il primo squillo offensivo del team pesarese!

25'- Non si registrano conclusioni in porta, da parte della Vis Pesaro.

22'- Ammonito Stramaccioni (Vis) per fallo su Saber

15'- Superato il primo quarto d'ora del match: ancora 0-0 tra Vis Pesaro e Padova.

7'- Non ci sono state azioni - degne di nota - fino a questo momento. Almeno in queste primissime battute, il Padova ha più possesso di palla.

3'- Biasci atterrato in area da Ferrani! La formazione ospite recrimina un possibile calcio di rigore, ma il direttore di gara lascia proseguire...

0'- Calcio d'inizio affidato al Padova: si parte!

LE FORMAZIONI

VIS PESARO (3-5-2): Bertinato; Brignani, Ferrani, Stramaccioni; Carissoni, Tassi, Gelonese, D’Eramo, Tessiore; Marchi, Gucci. A disp: Ndiaye, Bastianello, Giraudo, Ejjaki, Lazzari, Pannitteri, De Feo, Germinale, Cannavò. All: Daniele Di Donato

PADOVA (4-3-3): Dini; Germano, Pelagatti, Rossettini, Gasbarro; Saber, Ronaldo, Della Latta; Chiricò, Biasci, Santini. A disp: Vannucchi, Andelkovic, Kresic, Hallfredsson, Mandorlini, Jelenic, Vasic, Nicastro. All: Andrea Mandorlini

Reti: 59′ Nicastro (P), 77′ Kresic (P)

Ammoniti: Stramaccioni

Arbitro: Claudio Panettella di Gallarate (Gualteri-Massimino). 4^ uomo: Galipò di Firenze

Note: 2’+5′






Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2021 alle 13:32 sul giornale del 22 marzo 2021 - 124 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, pesaro, vivere pesaro, serie c, articolo, Marco Lonigro, Vis Pesaro Padova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bTIv





logoEV