Pesaro: Il parco di via Rossellini a Celletta intitolato ai nuovi nati nel 2020: piantumati 15 “alberi per il futuro”

parco di via Rossellini a Celletta 2' di lettura 21/03/2021 - È il primo giorno di primavera a fare da cornice alla titolazione del parco di via Rossellini, a Celletta, “ai nuovi nati nel 2020”. Un momento simbolico, che si è svolto questa mattina, voluto dall’Amministrazione e dal Cav (Centro di aiuto alla vita) per accogliere i 522 venuti al mondo nel 2020 e per celebrare la Giornata nazionale della Gentilezza che ricorre oggi. 

«Nel primo giorno di primavera, si celebra la vita – così il sindaco Matteo Ricci -. Ricordare i bambini nati è un bel segnale di speranza per il futuro, una spinta alla natalità. Oggi ha un valore ancora più grande, perché lo scorso anno abbiamo avuto la più alta mortalità dal dopoguerra. Siamo ancora in una fase delicata, ma il 2021 deve essere un anno di liberazione».

Giuliana Ceccarelli, assessore alla Gentilezza, ha spiegato il valore di una delega «che ho da subito accettato con entusiasmo. Assumere questo ruolo è un invito a lavorare sugli aspetti positivi della vita: quelli dell’incontro, dell’amore e della solidarietà. Elementi di cui abbiamo un estremo bisogno e che possono generare un circolo virtuoso di benessere. Lo facciamo anche oggi, nella Giornata nazionale della Gentilezza, con la titolazione del parco e la piantumazione di 15 alberi. La loro presenza sarà un’esortazione, per i genitori e per l’intera comunità, nell’educare i bambini alla gentilezza e nel rapportarsi gli uni con gli altri con accoglienza ed empatia».

«Ringrazio l’Amministrazione per il suo impegno nella tutela alla maternità – ha detto Masha Bruno, presidente del Cav Pesaro -. Oggi celebriamo la vita di 522 bambini e delle loro famiglie. Lo facciamo piantumando degli alberi, simboli della vita che nasce e che cresce. I nuovi nati sono un dono, una gioia immensa e rappresentano un forte segno di speranza per l’intera comunità, che oggi li accoglie con questa bella iniziativa».

Al termine della cerimonia è stata scoperta la targa degli “Alberi per il futuro” e sono state piantumate 15 piante in collaborazione con Aspes, come ha sottolineato il presidente Luca Pieri: «Frassini, carpini, aceri e tigli, essenze compatibili con il luogo scelto, “popoleranno” questo spazio verde. Il nostro è un piccolo contributo per valorizzare la Giornata nazionale della Gentilezza e per celebrare la vita. Ringrazio i dipendenti di Aspes, i volontari del verde e quelli del quartiere Celletta il cui lavoro garantirà che le piante attecchiscano nel tempo. Sarà un bel simbolo della vita che continua».

L’appuntamento si inserisce nelle celebrazioni nazionali indette dalla Rete Nazionale Assessori alla Gentilezza (104 in Italia), di cui Pesaro fa parte e nel progetto “Costruiamo gentilezza” che si pone l’obiettivo di accrescere con le pratiche di gentilezza, il benessere della comunità mettendo al centro i bambini e le scuole, attraverso l’istruzione e l’educazione alla convivenza civile.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2021 alle 18:38 sul giornale del 22 marzo 2021 - 115 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa