La Regione guarda al Piceno. Castelli: "Molte situazioni da sbloccare con la Provincia"

guido castelli 2' di lettura 12/03/2021 - Un dialogo costruttivo per accelerare su tanti temi locali rimasti irrisolti o, peggio, bloccati e sui quali la Regione sosterrà la Provincia di Ascoli nelle varie competenze.

È stato questo il risultato finale dell’incontro di tra l’Assessore regionale al Bilancio Guido Castelli, il Presidente della Provincia Sergio Fabiani e il Sindaco di Ascoli Marco Fioravanti. All’ordine del giorno, in origine, la richiesta da parte del Comune capoluogo di poter individuare i locali da destinare alla prossima facoltà di Agraria, salvo poi finire per esaminare molte altre problematiche che da anni attanagliano il Piceno. Riguardo alla sede per il nuovo corso universitario scatterà a settembre, la proposta del Sindaco Fioravanti è quella di utilizzare la palazzina di via della Repubblica che attualmente ricopre alcuni servizi di Palazzo San Filippo (tra cui Urbanistica e Polizia provinciale ). “Abbiamo avviato un confronto con i tecnici – spiega Castelli –, cominciando ad esaminare diverse possibilità sullo spostamento degli uffici, tra cui il trasferimento all’Hotel Marche, con le relative attività di messa a norma e trasloco, per le quali di viene richiesto di compartecipare”.

Ma sul tavolo sono stati passati in rassegna tanti altri temi, tra cui alcune problematiche che necessitano di essere sbloccate da parte della Provincia. Tra questi l’annosa questione della Mezzina e l’utilizzo dei finanziamenti per l’attesa messa in sicurezza: “Dall’analisi della questione – dice l’Assessore regionale – abbiamo visto che i 10 milioni del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione già assegnati sono attualmente bloccati per problematiche connesse alle criticità economico- finanziarie della Provincia”. Sempre in tema di viabilità è stato esaminato anche il problema della Strada Provinciale 207 (vecchia Salaria) sulla quale è già stato stanziato dalla Regione il finanziamento 1 milione che Palazzo San Filippo rischia di vedere perso per il mancato utilizzo, così come quello ancor più annoso del Ponte di Rubbianello, interessato anche da un crollo, che attende da troppo tempo l’inaugurazione ma per la quale si è scoperto che manca un milione per la conclusione dei lavori: “Come Assessore al Bilancio- spiega Castelli – cercherò di risolvere in prima persona questa situazione. Più in generale abbiamo scoperto che purtroppo la Provincia non riesce a far fronte a varie situazioni per difficoltà operative connesse al predissesto di palazzo San Filippo. La Regione che, invece, vuole essere più vicina e attenta al PICENO per cercare di risolvere questioni ad oggi senza soluzioni. Per questo motivo - conclude Castelli – abbiamo deciso di aggiornarci a venerdì prossimo per questi e altri temi di interesse provinciale. L’obiettivo, infatti, è quello di inaugurare una stagione di maggiore attenzione della Regione verso il Piceno. Tutto, non solo una parte”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2021 alle 15:50 sul giornale del 13 marzo 2021 - 202 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, sindaco, guido castelli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bSjm





logoEV