Fano: Covid, il vescovo Armando Trasarti sta meglio: l’ultimo aggiornamento

1' di lettura 22/02/2021 - Prima la notizia del tampone positivo, poi il primo l’aggiornamento, infine il ricovero in medicina subintensiva Covid all’ospedale San Salvatore di Pesaro. Lunedì mattina un nuovo bollettino, questa volta dai toni più rassicuranti: il vescovo Armando Trasarti sta certamente meglio.

A farlo sapere anche questa volta è la diocesi stessa, attraverso le parole del dottor Gabriele Frausini, secondo cui monsignor Trasarti non avrebbe più la febbre. “Il decorso clinico è decisamente favorevole – ha spiegato, non necessita di supporto di ossigeno, la saturazione risulta normale in aria ambiente ed è assolutamente sereno e fiducioso. Il vescovo prosegue la terapia antivirale e la somministrazione di plasma iperimmune che dovrebbe completare mercoledì prossimo. Ricordiamo – ha concluso Frausini - che don Luca Santini è negativo al tampone e sta migliorando sempre di più”.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2021 alle 11:30 sul giornale del 23 febbraio 2021 - 170 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vescovo armando trasarti, articolo, diocesi di fano fossombrone cagli pergola, Simone Celli, covid-19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPfv





logoEV