Fano: Nascondeva la droga nello zaino, il cane Ebro lo stana e lo fa arrestare al casello

2' di lettura 21/02/2021 - Fermato per un regolare controllo, è finito in manette con l’accusa di spaccio. Tutta ‘colpa’ del cane Ebro, che si è subito accorto della cocaina nascosto in un uno zaino.

È successo nel pomeriggio di venerdì, quando i finanzieri della compagnia di Fano erano impegnati nella loro attività di monitoraggio al casello autostradale di Marotta Mondolfo. Poco dopo le 14 l’alt imposto a un Fiat Doblò. Al volante un 64enne di origini argentine residente a Trecastelli, nell’anconetano. Come spesso accade in questo caso, è stato il suo nervosismo a insospettire i militari. Ancora più indicativo il fatto che l’uomo continuasse a tenersi stretto il suo zaino, facendo subito trapelare che al suo interno vi potesse essere qualcosa di compromettente.

Detto fatto. Subito chiamato in causa il fido Ebro. Il pastore tedesco delle fiamme gialle si è subito focalizzato sullo zaino. Dentro vi erano infatti diverse confezioni di polvere bianca pronte per la vendita: 75 grammi in tutto. Il 64enne aveva con sé anche 140 euro, possibile provento di spaccio.

I finanzieri hanno poi provveduto a perquisire l’abitazione dell’uomo, dove sono stati rinvenuti un bilancino di precisione, un contenitore con del cellophane per sporzionare la droga, oltre a coltelli di precisione e una scheda telefonica per contattare i clienti. I nomi di questi ultimi potrebbero trovarsi sul blocchetto degli appunti che è stato immediatamente sequestrato.

Il giro di spaccio dell’uomo potrebbe dunque avere le ore contate. Di certo le fiamme gialle cercheranno di fare luce sul perché il 64enne si trovasse in quel momento a Marotta di Mondolfo. L’argentino, intanto, è stato arrestato per spaccio di stupefacenti, e condotto nel carcere pesarese di Villa Fastiggi in attesa della convalida prevista per lunedì mattina.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2021 alle 12:54 sul giornale del 22 febbraio 2021 - 223 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, guardia di finanza, spaccio, marotta di mondolfo, trecastelli, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bO96